Archivio Tag: e-commerce

Da Pinterest al business il passo è breve

Davvero interessante questa Shopinterest, evoluzione di Pinterest che permette di creare dei veri e propri negozi virtuali, sullo stesso apprezzato stile del Social Network. Merita sicuramente un futuro approfondimento.

Per ora è in versione beta, e l’utilizzo almeno come venditori è limitato ai soli utenti statunitensi.

Shopinterest, lo shopping su Pinterest

(grazie a all’amico Giorgio per la segnalazione)

Un E-commerce con WordPress in 23 minuti

Realizzare un Ecommerce con WordPress

Una scommessa, qualche giorno fa, nell’ufficio di un amico attratto da quelle pubblicità in TV, quelle che promettono un sito in pochi minuti. presente?

La scommessa riguardava un Ecommerce, e sul fatto che fosse impossibile realizzarne uno in poco tempo.

Allora abbiamo fissato un tempo limite, 30 minuti, almeno 4 articoli con immagini, un sistema di pagamento e gestione ordini funzionanti.

Mi sono seduto davanti al suo computer, ed è partito il cronometro. Ho aperto il mio blog, ho installato il plugin WooCommerce di WooThemes, ho creato 4 articoli con immagini dalla mia libreria ed ho attivato il mio account paypal.

Fermato il cronometro, 23 minuti.

Ecco il risultato. Una bischerata, ma la scommessa era vinta.
Potevo metterci un pochino meno, ma ho perso tempo perché stavo lavorando su un vecchio PC con Windows 7, e non sul mio fido Mac.

Un sito di Ecommerce con WordPress è possibile?

Sì, è possibile fare un sito di Ecommerce con WordPress, ed anche con una certa (relativa) facilità.
Probabilmente non è la soluzione più potente sul mercato, ma per una azienda di piccole o medie dimensioni, per l’artigiano, una soluzione con WordPress può unire l’utile di un sistema di Ecommerce funzionante e sicuro e le caratteristiche comunicative di un CMS come WordPress.

Realizzare un sito di Ecommerce con WordPress

Bisogna subito chiarire una cosa: se si decide di utilizzare uno strumento come WordPress per un blog o un sito tradizionale, bisogna in qualche modo adattare le proprie esigenze alle caratteristiche dello strumento. Piccoli compromessi che tutti i blogger hanno accettato di buon grado in virtù della bontà del CMS.

Lo stesso vale per un sito di commercio elettronico, anche se magari in questo caso i compromessi possono diventare un pochino più grandi. Un prezzo da pagare è comunque basso rispetto alle agevolazioni offerte dal sistema.

Se si desidera un sito di Ecommerce totalmente personalizzato, fatto su misura sulle proprie esigenze, allora occorre guardare altrove, a strumenti come Magento e alternative similari. La scelta è ampia.

Detto questo, la risposta è sempre sì, si può realizzare un sito per vendere articoli di ogni genere, ed allo stesso tempo utilizzare le pregevoli caratteristiche di WordPress, il nostro CMS preferito.
Continua a Leggere →

Si può fare (e-commerce)

Se hai una piccola attività, artigianale o commerciale che sia, e ti dicono a priori che la vendita su Internet è prerogativa solo delle grandi attività commerciali, non gli credere.
Se te lo ha detto un tuo consulente, cambia consulente.
Chiediti solo se i tuoi prodotti sono vendibili sul web, o informati in tal senso, ma da gente che ne sappia per davvero.

Se ti dicono che aprire un’attività di e-commerce su Internet non è difficile, anche per le piccole aziende, credigli pure. Ma se ti dicono che è così facile che “praticamente non richiede interventi, funziona da sola” no, non gli credere. Stanno cercando di venderti fumo, alla fine avresti una presenza su Internet che potrebbe diventare controproducente per la tua attività.

il gatto e la volpe

In medio stat virtus.

Se sei dell’avviso che i tuoi prodotti siano acquistabili sul web,che un e-commerce potrebbe essere un buon mercato o canale di vendita, anche se hai solo 5 prodotti a listino, si può fare.

L’investimento è sostenibile, non è di quelli che spaventano, esistono gli strumenti per realizzare un sito di e-commerce con pagamento con carta di credito agevolmente e in sicurezza, però ci devi credere, e ti ci devi dedicare perché l’occhio del padrone ingrassa il cavallo, esattamente come ti dedichi per le tue altre vetrine o canali commerciali.

Ciao, come posso aiutarti?