La sincronizzazione quasi perfetta

ATTENZIONE: questo articolo è più vecchio di un anno, e potrebbe non essere più attuale, sei pregato di tenerne conto.

Sincronizzare dati tra OSX, iOS e Android

La convivenza tra Mac, iPad e Android sta diventando sempre più agile e felice, e soprattutto più produttiva, grazie a sincronizzazioni incrociate tra iCloud e Google.

I calendari si sincronizzavano bene anche da prima, il mio calendario principale è quello di un account gmail che i calendari di iOS e OS X gestiscono senza problemi da diverso tempo.

I contatti fino a qualche giorno fa richiedevano pratiche laboriose, che non si potevano propriamente definire una sincronizzazione a meno di non ricorrere a giri strani utilizzando le impostazioni di un account Exchange, soluzione spesso problematica, o qualche app di terze parti. Ora si contatti sono felicemente sincronizzati senza tanti giri trasversali, grazie all’adozione da parte di Google del protocollo CardDAV. Qui è spiegato tutto (in inglese) e c’è un link con le istruzioni, molto semplici, per configurare iOS alla bisogna.

I preferiti rimangono lo scoglio ancora da superare, ma per me non rappresentano un grosso problema. Io sincronizzo solo tra i Mac e l’iPad con iCloud, sull’Android mi viene faticoso navigare sullo smartphone, anche se le dimensioni del display del Galaxy S2 sono abbastanza generose.

(Photo credits: AP Photo/Mike Fiala)

Che ne pensi?
Domande? Suggerimenti?
Lascia un commento…

Condividi se ti è piaciuto!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Maggori informazioni:

Roberto Rota

Roberto Rota

Libero professionista, un "artigiano del web", lavoro nella comunicazione in rete da quando esiste Internet. Mi occupo principalmente di assistenza su WordPress e assistenza e consulenza WooCommerce, seguo la realizzazione di progetti web, in particolare siti di e-commerce, visibilità e comunicazione in rete. Il mio curriculum è su Linkedin, e mi puoi trovare anche su Instagram, FaceBook e Twitter.

CONTRIBUISCI A QUESTO SITO
Se il mio lavoro ti è stato di aiuto,
e vuoi che io continui a publbicare,
contribuisci allo sviluppo di questo sito
con una donazione su PayPal.

3 commenti su “La sincronizzazione quasi perfetta”

  1. mmm, appena ho letto il tuo commento sono andato a vedermi le varie rubriche su ipad, mac e android, compreso il backup che avevo fatto prima di sincronizzare, ho pescato qualche numero a caso tra quelli creati su smarphone e quelli creati su mac, ma hanno tutti i loro bei numeri aggiuntivi…

  2. Stando a quanto mi dice qualche amico androidiano pare che la sincronizzazione via Gugol faccia perdere i numeri di cellulare aggiuntivi (o 2° tel e cosi’ via) nel passaggio da Apple / Google / Android …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cerca nel sito:

Assistenza specializzata WordPress e WooCommerce

Altri articoli

Mandami un messaggio

Ciao, come posso aiutarti?