Backup di WordPress e ottimizzazione del database in un solo plugin

ATTENZIONE: questo articolo è stato scritto oltre un anno fa, ed i contenuti potrebbero non essere più validi o compatibili. Sei pregato di tenerne conto, e se hai informazioni in merito di segnalarmele, grazie.

Proseguendo il discorso del sacrosanto backup del nostro prezioso blog, sono incappato in un altro plugin che mi sembra particolarmente efficace per poter dormire sonni tranquilli.

Si chiama BackWPup, sviluppato da un pacioccone tedesco che risponde al nome di Daniel Hüsken.

Permette di creare dei processi automatici di backup dei file, del database o di entrambi, e genera dei log abbastanza chiacchieroni, utile in caso di problemi.

Log del plugin per il backup di WordPress

I backup possono essere archiviati in locale, inviati via mail (occhio alle dimensioni) o salvati in qualche FTP, ma è possibile anche inviarli automaticamente in una decina di posti diversi, tra cui Dropbox e Google.

Backup ed Ottimizzazione del Database di WordPress

Non contento, questo plugin permette di effettuare, contestualmente o separatamente ai backup, operazioni come controllo, riparazione e ottimizzazione del database.

Previo backup manuale, per prima cosa ho testato la coerenza dei backup effettuati con questo plugin, poi ho provato a fargli eseguire dei controlli sul database, infine una riparazione, anche se non ce n’era bisogno, e un’ottimizzazione, sempre del database. Non ho riscontrato problemi di sorta.

Tutte queste operazioni automatiche sul database meritano un piccolo approfondimento.

Io faccio un backup giornaliero del blog, e visto che non è molto grosso ne salvo una copia su Dropbox. Ho preferito non fargli fare nessun’altra operazione  sul database, perché è vero che un database ottimizzato rende meglio, ma esagerare con la frequenza di queste pratiche potrebbe alla lunga riservare qualche brutta sorpresa.

Un po’ come quando piglia la smania di controllare i permessi e la salute del disco rigido, e magari pure la frammentazione. Farlo ogni tanto va bene, meglio se preceduto da un backup, farlo troppo spesso a qualcuno è successo che gli si pianti il sistema. Non è una questione tecnica, solo un aumento delle probabilità. Murphy insegna…

Io ho preferito creare un processo automatico giornaliero per il backup di file e database, ed un processo settimanale per il solo controllo del database. Una mail mi informa della situazione, e se lo ritengo opportuno eseguo manualmente le riparazioni e/o le ottimizzazioni del caso.

Tags: , , , , , , ,

Nessun commento ancora.

Dubbi o suggerimenti? Lascia un commento!

I love Instagram