Archivio Tag: Assistenza WordPress

Difendersi da bot fastidiosi o malevoli

Bloccare i bot dannosi che bloccano i siti web

Partiamo dal presupposto che i bot sono sempre e comunque un gran bel fastidio, ad ogni modo dobbiamo distinguere i bot che danno fastidio a fin di bene, se così si può dire, e quelli che agiscono per fini meno nobili.

Tra i primi ci sono sicuramente i motori di ricerca più conosciuti, come Google, Bing, Yandex e compagnia bella, per i secondi si entra in un mondo davvero contorto, dai più semplici spambot al web più oscuro.

L’effetto dei bot sui siti web a volte può essere molto dannoso, quando un sito viene preso di mira più del solito le risorse (RAM e CPU) possono schizzare alle stelle, fino a causare il blocco del servizio.

Ne sanno qualcosa gli utenti Siteground di hosting condivisi: tutti prima o poi hanno dovuto combattere contro l’utilizzo eccessivo di risorse, e lo spauracchio di vedersi il servizio sospeso per eccesso di utilizzo delle risorse. Non è detto che dipenda solo dai troppi bot, ma è sicuramente una delle concause più frequenti.

Vediamo come iniziare ad affrontare questo problema. Continua a Leggere →

WordPress 5.2.3 aggiornamento di sicurezza

È stato rilasciato da poche ore WordPress 5.2.3.

Si tratta di un aggiornamento di mantenimento, con diversi bugfix, ma soprattutto di un aggiornamento di sicurezza, e come tale va applicato prima possibile.

Per gli stessi motivi sono state aggiornate anche tutte le versioni precedenti di WordPress (5.1.x, 5.0.x, 4.9.x etc).

Se hai gli aggiornamenti automatici attivi, ti sarai accorto che da alcune ore il tuo sito è stato aggiornato e non devi fare nulla, salvo controllare che il sito funzioni ancora bene.

Se invece come me preferisci gestire manualmente gli aggiornamenti di WordPress, è bene che aggiorni il tuo sito prima possibile, non senza però aver fatto un sacrosanto backup completo.

La rimozione manuale dei malware su WordPress

Eliminare malware e virus da WordPress

Se un sito WordPress viene infestato da un malware, i plugin di sicurezza contro virus e malware eventualmente installati sono compromessi, e soprattutto non più affidabili per cercare di risolvere il problema.

Esistono diversi plugin per la sicurezza di WordPress, il più noto probabilmente è Wordfence.

In genere questi plugin riescono a prevenire diversi tipi di intrusioni, specie quelle che cercano di sfruttare l’imperizia e la leggerezza di certi amministratori di siti, come gli attacchi di tipo brute force.

Il problema è che i malware davvero pericolosi sono quasi sempre un passo avanti, e succede che un sito WordPress viene violato ugualmente, magari per una falla di sicurezza sull’hosting o per l’uso di temi o plugin discutibili, nonostante la presenza di plugin per la sicurezza.

Qui cominciano i guai… Continua a Leggere →

Avere PHP aggiornato migliora le prestazioni del sito

Prestazioni WordPress e WooCommerce migliori con PHP aggiornato

Mi capita spesso di imbattermi in siti che, seppur aggiornati come WordPress, temi e plugin, utilizzano ancora PHP versione 5.6.

PHP 5.6 è ufficialmente morto e sepolto, non riceve più aggiornamenti nemmeno di sicurezza, usarlo ancora significa rischiare delle vulnerabilità (lo stesso vale anche per PHP 7.0).

Ma se non hai paura di vivere pericolosamente, ti offro un altro valido motivo per aggiornare la versione di PHP.

Le versioni di PHP più recenti hanno delle performance migliori del 200% ed anche più (richieste al secondo che riescono ad evadere), e di conseguenza le prestazioni del sito migliorano sensibilmente.

È una buona motivazione? Continua a Leggere →

WordPress 5.0, chi ha paura di Gutenberg?

Aggiornamento WordPress Gutenberg

Ormai è questione di ore, WordPress 5.0 sarà una piccola rivoluzione.

Tutto ruota attorno a Gutenberg, il nuovo editor a blocchi di WordPress di cui sappiamo già tutto o quasi, ma soprattutto alle numerose incognite che lo circondano.

Dobbiamo dormire preoccupati?

Si e no, intanto il passaggio a Gutemberg sarà graduale, soprattutto non automatico (per quanto WordPress spinga in questo senso), e questo dovrebbe già rassicurare i più.

Si potrà scegliere, inizialmente, se rimanere sul classico editor o se buttarsi sul nuovo. Anche articolo per articolo o pagina per pagina, volendo.

Il problema, come sempre in questi casi, è la compatibilità con temi e plugin. Continua a Leggere →

Ciao, come posso aiutarti?