Archivio Tag: WordPress

WordPress è meno sicuro?

WordPress meno sicuro e instabile?

L’ultima grande vulnerabilità di WordPress ha causato non pochi problemi, una moltitudine di siti violati con fastidiosi defacement, e più voci in rete stanno mettendo in discussione la sicurezza del ben noto CSM.

C’è chi, come Gabriele Romanato, imputa questa nuova situazione alla frequenza troppo ravvicinata tra gli aggiornamenti, che non permetterebbe di valutare con le attenzioni dovute i pericoli di sicurezza.

Detta da Gabriele, che stimo per professionalità e capacità di analisi, tendo a dargli ragione. Non credo sia l’unico motivo, ma non sono certo io la persona più titolata a parlarne.

Ammesso e non concesso (per amor di patria) che WordPress sia diventato meno sicuro, più instabile, cosa bisogna fare? Continua a Leggere →

Anche Google ti consiglia di aggiornare WordPress.

WordPress è da aggiornare

Ancora qualche dubbio, per caso, che l’aggiornamento di WordPress 4.7.2 sia molto importante per la sicurezza?

Se non hai ancora aggiornato il tuo sito, e se lo hai registrato su Google Search Console (ex Webmaster Tools), ti arriva una bella mail direttamente da Google ad avvisarti che stai usando una versione molto pericolosa di WordPress.

Utente WordPress avvisato, utente mezzo salvato, o no?

A dire il vero, le mail arrivano anche a siti già aggiornati all’ultima versione di WordPress, evidentemente dalla verifica alla notifica passa qualche giorno anche per i giganti come Google…

I siti non sicuri secondo Google, se ne parla sulla Newsletter.

Newsletter WordPress e WooCommerce

Ultimo comandamento di Goole: tutti i siti devono andare in HTTPS.

Nella newsletter di ieri abbiamo cominciato ad affrontare la questione dei siti non sicuri, quelli senza il lucchettino verde per capirci, che Google a quanto pare ha deciso di mettere alla gogna.

Se ne discute in rete, e sembra proprio che dalla versione 56 di Chrome, prevista alla fine di gennaio, i siti sprovvisti di un certificato SSL valido (ovvero i siti il cui indirizzo comincia per http e non https), si ritroveranno a fianco dell’URL una bella dicitura “NON SICURO”, bene evidenziata in rosso.

Una gogna vera e propria, per certi aspetti, considerando la diffusione di Google Chrome, e chissà se gli altri browser seguiranno l’esempio, ma a prescindere da questo mettere il proprio sito in sicurezza è comunque importante.

Il problema, ormai, è per chi il lucchettino verde non ce l’ha. Continua a Leggere →

Gli errori 404 parlano male del tuo sito

Sfruttare gli errori 404 di WordPress per la SEO e la sicurezza.

Google è attenta agli errori 404 del tuo sito, ti segnala se aumentano in modo importante, ti invita a verificarli e correggerli. Naturalmente ha tanti buoni motivi per farlo, e tu ne hai altrettanti per dargli retta.

Soprattutto per i tuoi visitatori, che sono particolarmente attenti a questi particolari: un errore 404 denota scarsa professionalità, poca attendibilità, trascuratezza. In poche parole, inaffidabilità.

Se non ti sei mai occupato di questi errori, significa stai trascurando aspetti importante del tuo sito web, che riguardano sia la qualità che la sicurezza.

Quando sono trascurati, gli errori 404 possono incidere pesantemente sulla buona salute di un sito web, a partire dalla tanto agognata posizione sui motori di ricerca, ma ci sono anche altri buoni motivi per fare una verifica di questi errori.

Andiamo per ordine, e vediamo come individuare e risolvere gli errori 404 più comuni. Continua a Leggere →

Prove tecniche di PHP 7 in corso…

È arrivato il momento di utilizzare PHP 7? Non per tutti.

Sto provando PHP 7.0 su questo blog già da qualche settimana.

In teoria potrei provare anche la versione 7.1, l’hosting OVH lo permette, ma essendo ancora una versione RC (release candidate) preferisco non rischiare su un sito in produzione, ed in particolare su questo sito.

Sto valutando stabilità, prestazioni e compatibilità, con WordPress naturalmente.

WordPress 4.6.1 è compatibile con PHP 7, WooCommerce pure, ma molti altri temi e plugin invece non lo sono, non ancora almeno, ma vedo nelle note di rilascio degli aggiornamenti che molti stanno già rimediando.

Sulla carta, il vantaggio maggiore di utilizzare PHP 7 riguarda le prestazioni. Continua a Leggere →

I love Instagram