WordPress e la gestione degli errori 404 (pagina non trovata)

Ultima modifica il 13 Febbraio 2013

ATTENZIONE: questo articolo è più vecchio di un anno, e potrebbe non essere più attuale, sei pregato di tenerne conto.

Errore 404 Pagina Non Trovata

Meno errori 404 (pagina non trovata) significa una miglior indicizzazione e meno fastidi per i visitatori, che sicuramente non si fanno una bella idea del sito e, soprattutto, del suo curatore.

Parlando di situazioni con Apache come server web, la gestione degli errori 404 in genere viene gestita grazie ad un uso sapiente delle regole di rewrite ed eventualmente anche del file robots.txt.

Le regole di rewrite però non sono sempre alla portata di tutti, specie se occorre metter le mani sulle espressioni regolari per modificare numerosi link con caratteristiche simili, ad esempio quando in WordPress si cambia la base per le categorie o la struttura dei link, e inoltre occorre metter mano al file .htaccess.

Per rendersi la vita più comoda è possibile utilizzare il plugin Redirection, che offre molte opzioni utili tra cui comodi log di tracciamento degli errori 404. Nelle opzioni, conviene assolutamente limitare il numero dei giorni di log da mantenere (di default è zero, illimitato), onde evitare il rischio di trovarsi con un database ingigantito (e appesantito) a dismisura, anche di parecchi giga.

Che ne pensi?
Domande? Suggerimenti?
Lascia un commento…

Condividi se ti è piaciuto!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Articoli correlati:

Roberto Rota

Roberto Rota

Libero professionista, un "artigiano del web", lavoro nella comunicazione in rete da quando esiste Internet. Mi occupo principalmente di assistenza su WordPress e assistenza e consulenza WooCommerce, seguo la realizzazione di progetti web, in particolare siti di e-commerce, visibilità e comunicazione in rete. Il mio curriculum è su Linkedin, e mi puoi trovare anche su Instagram, FaceBook e Twitter.

DAI IL TUO CONTRIBUTO

Se il mio lavoro ti è stato di aiuto, contribuisci alla continuità di questo sito.
Basta una piccola donazione su PayPal, una pizza e una birra alla tua salute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ciao, mi chiamo Roberto...

Mi occupo di progetti web, in particolare siti di e-commerce, ed aiuto molte aziende e professionisti a comunicare e vendere grazie ai loro siti web. 
Conosciamoci meglio…

Hai bisogno di aiuto o maggiori informazioni su questo articolo? Contattami:

Altri articoli

Rimaniamo in contatto!

Iscriviti alla mia newsletter per ricevere maggiori informazioni, consigli e barbatrucchi per migliorare la gestione del tuo sito e la tua esperienza sul web.

Riceverai una mail con un link per confermare la tua iscrizione.

Ciao, come posso aiutarti?