A volte ritornano

Una simpatica coincidenza: dall’inizio di marzo, mi hanno chiesto di intervenire su tre siti aziendali in WordPress, tutti fermi alla versione 2.9.2 del CMS.

Mi è stato chiesto di intervenire su versioni ancor più datate, sempre di recente, ma tre nel giro di pochi giorni mi ha colpito.

Finché si tratta di aggiornare WordPress poco male. Con un minimo di precauzioni e con le cautele del caso (leggi backup), anche il WordPress più datato si aggiorna.

Il vero problema sono temi e plugin, qui davvero casca l’asino.

Il tema del 2009 è difficile che non dia problemi, per non parlare della sicurezza.

Ma il tema si cambia facile, e in genere queste sono le occasioni migliori per un restyling.

I plugin sono il problema maggiore, in questi casi.

Plugin che non esistono più, che non sono aggiornati da anni, che fanno a cazzotti con gli altri pezzi del sistema.

Ma anche qui si risolve tutto, in un modo o in un altro, c’è solo da perderci un po’ più di tempo.

Questi siti, comunque, non erano del tutto abbandonati. Negli anni (la versione 2.9 di WordPress risale al dicembre 2009) sono stati popolati con nuove pagine e articoli, sono stati modificati, e talvolta hanno pure cambiato provider.

E allora perché non sono mai stati aggiornati?

Me lo chiedo ogni volta.

Capisco la paura di far danni degli utilizzatori meno esperti, e la pigrizia di altri, ma per i siti aziendali non riesco proprio a darmi una risposta convincente.

Che ne pensi?
Domande? Suggerimenti?
Lascia un commento…

Condividi se ti è piaciuto!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Maggori informazioni:

Roberto Rota

Roberto Rota

Libero professionista, un "artigiano del web", lavoro nella comunicazione in rete da quando esiste Internet. Mi occupo principalmente di assistenza su WordPress e assistenza e consulenza WooCommerce, seguo la realizzazione di progetti web, in particolare siti di e-commerce, visibilità e comunicazione in rete. Il mio curriculum è su Linkedin, e mi puoi trovare anche su Instagram, FaceBook e Twitter.

CONTRIBUISCI A QUESTO SITO
Se il mio lavoro ti è stato di aiuto,
e vuoi che io continui a publbicare,
contribuisci allo sviluppo di questo sito
con una donazione su PayPal.

1 commento su “A volte ritornano”

  1. Non c’è bisogno di una risposta convincente….Semplicemente ai dirigenti non gliene frega niente dei siti aziendali, manco sanno che esistono. A loro interessa altro….
    Ogni tanto, però…Tornano alla realtà pure loro….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cerca nel sito:

Assistenza specializzata WordPress e WooCommerce

Altri articoli

Mandami un messaggio

Ciao, come posso aiutarti?