WordPress 4.2, i particolari mancanti.

ATTENZIONE: questo articolo è più vecchio di un anno, e potrebbe non essere più attuale, sei pregato di tenerne conto.

Delle migliorie e delle novità di WordPress 4.2 se ne parla più o meno ovunque.

Si parla poco, invece di quello che non c’è più.

Lavorando con la nuova versione di WordPress, mi sono accorto subito di una differenza che mi sta creando qualche piccolo fastidio, con lo strumento “Pubblicalo”-

Grazie a Wolly su Twitter sono venuto a conoscenza del secondo tassello mancante, che si trova invece nell’editor di post e pagine.

Una terza, invece, riguarda la pianificazione degli articoli.

Tre piccolezze, intendiamoci.

Titolo dei link in WordPress 4.2

La prima mancanza, come dicevo, riguarda il titolo dei link che non c’è più, come faceva notare Wolly su Twitter.

Saprito il titolo dei link in editor WordPress

Nulla di particolarmente grave, ma mi metto nei panni di chi aveva l’abitudine di aggiungerli in tutti i link, magari per vecchie reminiscenze SEO.

Si possono sempre inserire manualmente, alle peggio, modificando l’html con l’editor in modalità testuale.

Pubblicalo senza la modalità testo

Io uso spesso lo strumento “Pubblicalo”, o “Press This” in inglese, quando devo prendere appunti velocemente da pagine web, e la nuova versione introdotta con WordPress 4.2 non permette più, o almeno io non ho trovato il modo, di passare alla modalità testo dell’editor.

Il nuovo Pubblicalo di WordPress senza la modalità testo

Anche questo è un piccolo particolare se vogliamo, nulla di cui non si possa fare a meno, ma io lo trovavo molto comodo nel mio prendere appunti.

Pazienza…

Articoli pianificati con anteprime senza rewrite

Terzo e ultimo particolare, almeno per ora, riguarda gli articoli pianificati e l’anteprima degli stessi.

Fino alla versione precedente, quando pianificavo un articolo, cliccando su “Visualizza articolo” vedevo l’articolo con il permalink corretto.

Con WordPress 4.2, invece, le anteprime degli articoli pianificati hanno il classico permalink standard di WordPress senza il rewrite, quello “/?p=12345” per capirci.

Altra piccolezza, ma che trovavo utile, specie quando dovevo predisporre anche delle newsletter.

Per caso hai trovato anche tu qualche altro particolare mancante?

Che ne pensi?
Domande? Suggerimenti?
Lascia un commento…

Condividi se ti è piaciuto!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Maggori informazioni:

Roberto Rota

Roberto Rota

Libero professionista, un "artigiano del web", lavoro nella comunicazione in rete da quando esiste Internet. Mi occupo principalmente di assistenza su WordPress e assistenza e consulenza WooCommerce, seguo la realizzazione di progetti web, in particolare siti di e-commerce, visibilità e comunicazione in rete. Il mio curriculum è su Linkedin, e mi puoi trovare anche su Instagram, FaceBook e Twitter.

CONTRIBUISCI A QUESTO SITO
Se il mio lavoro ti è stato di aiuto,
e vuoi che io continui a publbicare,
contribuisci allo sviluppo di questo sito
con una donazione su PayPal.

12 commenti su “WordPress 4.2, i particolari mancanti.”

  1. Ancora oggi mi son reso conto della mancanza della funzione PUBBLICALO
    Come si può ovviare? Nell’articolo non lo dici 🙁

  2. Cavolo. Credevo di essere diventato pazzo a non trovare più dove mettere il Title dei link. Ho effettuato ieri l’aggiornamento e questa è la cosa che ho notato subito. Non che la cosa sia poi così devastante visto che si può sempre intervenire manualmente. Sto verificando altre “mancanze” ma quelle indicate nell’articolo mi sembrano per ora le più lampanti. Grazie Roberto.

  3. Noto che non sono il solo al quale manca l’editor per modificare i file php. Mi chieso quali sono gli strumenti nuovi per modificare i file index.php, header.php, footer.php, ecc…
    Ne ho davvero bisogno.

    Grazie in anticipo 🙂

    1. Ciao Massimo,

      beh non drammatizziamo, anche se talvolta risultano difficili da comprendere certe modifiche possono avere una loro logica.

      La mancanza del titolo nei link, ad esempio, è sempre più spesso considerato superfluo.

      Rob

  4. Grazie per l’ottimo articolo!
    Mi confermi un problema che ho notato ieri, provando un tema che sto utilizzando per un sito e che utilizza un “Visual Composer” e che, con tutte le funzioni che utilizzano LINK di WP, non funziona con il 4.2… Mentre invece, come facevi giustamente notare, usato “normalmente” non presenta più il titolo del link…

      1. Condivido totalmente! Infatti, nel caso specifico, era VC di WPBakery, per il quale hanno già rilasciato un aggiornamento non più tardi delle 14.00…. Ottimo prodotto ma guai a voler fare qualche cosa di “differente”… 😉
        Inoltre sto verificando alcuni problemi con alcuni plugins molto noti (in modo particolare con uno di SEO) per il quali non ho ancora capito quanto sia colpa di WP 4.2, quanto del plugin o quanto di altri come WPML… Equilibrio precario… 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cerca nel sito:

Assistenza specializzata WordPress e WooCommerce

Altri articoli

Mandami un messaggio

Ciao, come posso aiutarti?