Non si vive di sola SEO

ATTENZIONE: questo articolo è stato scritto oltre un anno fa, ed i contenuti potrebbero non essere più validi o compatibili. Sei pregato di tenerne conto, e se hai informazioni in merito di segnalarmele, grazie.

Alle volte, ti impicchi di parole cercando di esprimere un pensiero, un’idea.

Produci righe e righe di testo, spesso contorsioni che hanno sì un senso, ma che non sono più niente quando scopri che qualcuno, prima di te, ha già detto quello che volevi dire, con una semplice, breve e indovinata frase.

Frase che, a questo punto, vorresti tanto aver scritto tu…

Dopo aver collegato i vostri contenuti a Google dovreste concentrarvi maggiormente sui vostri lettori e meno sui motori di ricerca. Se i lettori vi premieranno, anche Google lo farà.

Invece l’ha scritta Riccardo Scandellari, una piccola perla di saggezza in un articolo su originalità e SEO, perla che anche se estrapolata dal suo contesto originale mantiene tutto il suo valore.

Certi punti dell’articolo possono essere discutibili, merita però un’attenta lettura.

All’originalità, che già quella non è da tutti, io aggiungo anche la semplicità, un pizzico di umiltà e la linearità delle strategie. Magari in un prossimo post approfondirò queste considerazioni.

Ecco ciò scrive Riccardo Scandellari riguardo “L’originalità è l’arma più potente per migliorare la SEO“.

Tags: , , ,

2 Risposte a “Non si vive di sola SEO”

  1. Red Brick 28 Nov 2012 at 01:00 #

    Il concetto è che si premi la qualità: a contenuti di qualità maggior popolarità.
    E’ un concetto semplice e molto condivisibile e penso che questo è ciò che dovrebbe essere sempre.

    Poi finisce il sogno, arrivano i soliti maneggioni con le carriole di soldi e la qualità va un po’ a donnine allegre, ma tant’e’ 😀

    • Roberto Rota 28 Nov 2012 at 01:13 #

      È una bella lotta, ma cercar di far valere un minimo sindacale di qualità, non disponendo dei mezzi di quanti propinano spazzatura, tante volte da belle soddisfazioni.

      Alle peggio, rimangono le donnine allegre per consolazione 😀

      rob

Dubbi o suggerimenti? Lascia un commento!

I love Instagram