Archivio Tag: SEO

Gli errori 404 parlano male del tuo sito

Sfruttare gli errori 404 di WordPress per la SEO e la sicurezza.

Google è attenta agli errori 404 del tuo sito, ti segnala se aumentano in modo importante, ti invita a verificarli e correggerli. Naturalmente ha tanti buoni motivi per farlo, e tu ne hai altrettanti per dargli retta.

Soprattutto per i tuoi visitatori, che sono particolarmente attenti a questi particolari: un errore 404 denota scarsa professionalità, poca attendibilità, trascuratezza. In poche parole, inaffidabilità.

Se non ti sei mai occupato di questi errori, significa stai trascurando aspetti importante del tuo sito web, che riguardano sia la qualità che la sicurezza.

Quando sono trascurati, gli errori 404 possono incidere pesantemente sulla buona salute di un sito web, a partire dalla tanto agognata posizione sui motori di ricerca, ma ci sono anche altri buoni motivi per fare una verifica di questi errori.

Andiamo per ordine, e vediamo come individuare e risolvere gli errori 404 più comuni. Continua a Leggere →

Prevenire gli errori sui motori di ricerca prima di cambiare struttura di un sito.

Gli evitabili errori sui motori di ricerca dopo aver spostato o cambiato un sito web

Oggi vorrei scrivere di buone abitudini.

Mi capita spesso di lavorare per ha cambiato la struttura al proprio sito, o per chi vuole portare in WordPress un vecchio sito statico (ebbene sì, ne esistono ancora…), o realizzato con strumenti diversi.

Ci si preoccupa solo della parte tecnica riguardante il sito e il suo funzionamento, e ma mai degli effetti collaterali, che potrebbero avere ripercussioni anche importanti.

Come ad esempio gli errori 404, che inevitabilmente si generano ad ogni cambio di struttura, a causa dei vecchi link indicizzati sui motori di ricerca o salvati nei bookmark dei visitatori abituali.

Tutti errori che fanno fare delle pessime figure, causano disagi ai visitatori e, non ultimo, rovinano il posizionamento generale del sito sui motori di ricerca.

Una buona abitudine è proprio quella di prevenire questo genere di errori. Continua a Leggere →

Nuovi lavori, vecchie passioni

SEO per siti web nuovi o da recuperare

Oggi, ti sembrerà sicuramente strano, non ti parlerò di WordPress.

Piuttosto di una vecchia fiamma, professionalmente parlando, che da qualche giorno mi sta distogliendo da quello che è il mio lavoro principale.

Mi sto occupando di recuperare le sorti di un sito (ovviamente in WordPress) che ha visto giorni migliori, ma che per vari motivi ha perso visite e interesse.

Praticamente una ripartenza da zero o quasi, una rinascita se vogliamo, ma con la difficoltà aggiunta di tanti errori da recuperare. Tanti riguardo la SEO (ottimizzazione per i motori di ricerca), ma anche un approccio comunicativo tutto da rivedere.

Ma il primo passo è rimediare gli errori, a partire dalla struttura e dalla SEO.

Per me è come una nuova avventura, emozionante, ed una specie di viaggio nel passato. Continua a Leggere →

Obiettivi, conversioni, esperienze.

Gli obiettivi della tua strategia sul web

Il bravo Riccardo Esposito riesce sempre a farmi riflettere.

Con il suo “tu sei la tua landing page“,  mi ha fatto ripensare sulla mia personale e recente esperienza professionale ed in rete.

Chi mi conosce meglio, sa che più o meno un anno fa ho deciso di rimettermi in gioco, ossia rimettermi in proprio, dopo un lungo periodo fatto di tanti colloqui e altrettanti “le faremo sapere”, nonostante un bagaglio di esperienze e competenze tutto sommato interessante, a detta di tutti.

Pilastro delle mie intenzioni, far diventare questo blog la vetrina della mia esperienza e del mio vivere in rete, ma soprattutto la fonte diretta del mio sostentamento.

Fare cioè per me stesso, come primissimo “cliente” da libero professionista, quello che ora faccio per gli altri.

La miglior case history, per quanto mi riguarda, e mi piace l’idea di raccontarla, sperando possa offrire qualche spunto utile a qualcuno. Continua a Leggere →

5 buoni motivi per un blog aziendale

Un blog aziendale fa crescere la tua attività

Ormai te l’hanno detto e ripetuto in tutte le salse: se vuoi dare una marcia in più al tuo sito aziendale, devi utilizzare i canali di comunicazione che la rete ti mette a disposizione.

Per prima cosa, aggiungo io, devi avere un blog aziendale.

Il rischio, altrimenti, è che il sito della tua azienda rimanga nei secoli a venire solo un bel biglietto da visita sul web, con quella fastidiosa sensazione di ragnatele da spolverare e, quel ch’è peggio, assolutamente improduttivo.

Qui da noi il blog aziendale è uno strumento troppo spesso trascurato, non ci si rende conto che può essere l’inizio di una proficua comunicazione aziendale.

Questa diffusa mancanza, vera e propria miopia comunicativa, può trasformarsi in un motivo di distinzione ulteriore rispetto alla concorrenza, un particolare che può fare la differenza.

Ora voglio provare a dirti i miei motivi per cui dovresti assolutamente attivare un blog aziendale. Continua a Leggere →

Pin It on Pinterest