Firefox 4 è davvero un missile, ma…

ATTENZIONE: questo articolo è più vecchio di un anno, e potrebbe non essere più attuale, sei pregato di tenerne conto.

Firefox 4

Installato il nuovo Firefox 4, su Mac e PC.

Mantiene le promesse, almeno quelle sulle prestazioni, è davvero un fulmine nell’aprire le pagine.

Interessante il discorso della sincronizzazione, ma mi spaventa non poco la funzione di salvataggio delle password dei siti sui server di Mozilla. Questa per ora la lascio chiusa nel cassetto…

Che ne pensi?
Domande? Suggerimenti?
Lascia un commento…

Condividi se ti è piaciuto!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Articoli correlati:

Roberto Rota

Roberto Rota

Libero professionista, un "artigiano del web", lavoro nella comunicazione in rete da quando esiste Internet. Mi occupo principalmente di assistenza su WordPress e assistenza e consulenza WooCommerce, seguo la realizzazione di progetti web, in particolare siti di e-commerce, visibilità e comunicazione in rete. Il mio curriculum è su Linkedin, e mi puoi trovare anche su Instagram, FaceBook e Twitter.

DAI IL TUO CONTRIBUTO

Se il mio lavoro ti è stato di aiuto, contribuisci alla continuità di questo sito.
Basta una piccola donazione su PayPal, una pizza e una birra alla tua salute!

2 risposte

  1. Ciao Rob!

    Pensa che quella è la parte più interessante, perché mi permette di avere su qualsiasi computer tutti i miei account disponibili. Senza legarmi a prodotti di terze parti tipo 1Password. E utilizzare il registro password di Firefox aiuta ad avere password molto complesse e diverse per ogni sito.

    In ogni caso prima di essere caricate sui server di Mozilla vengono cifrate in locale con la chiave sync.

    Se poi vuoi ancora più sicurezza, ti scarichi Weave Sync, lo metti su un server tuo e ti sincronizzi tutto in proprio 🙂
    https://mozillalabs.com/sync/

    Ciao,
    Glamis

    1. Ciao Glamis,

      si la comodità è innegabile, ma a rimane sempre quel “leggero terrore di fondo” nel lasciare le proprie password per quanti criptate in mani altrui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ciao, mi chiamo Roberto...

Mi occupo di progetti web, in particolare siti di e-commerce, ed aiuto molte aziende e professionisti a comunicare e vendere grazie ai loro siti web. 
Conosciamoci meglio…

Hai bisogno di aiuto o maggiori informazioni su questo articolo? Contattami:

Altri articoli

Rimaniamo in contatto!

Iscriviti alla mia newsletter per ricevere maggiori informazioni, consigli e barbatrucchi per migliorare la gestione del tuo sito e la tua esperienza sul web.

Riceverai una mail con un link per confermare la tua iscrizione.

Ciao, come posso aiutarti?