WordPress 4.3, dedicato a Billie Holiday

ATTENZIONE: questo articolo è più vecchio di un anno, e potrebbe non essere più attuale, sei pregato di tenerne conto.

WordPress 4.3 - Billie Holiday

Roadmap rispettata, WordPress 4.3 è disponibile nelle bacheche di tutte le installazioni.

Anche questa major release, per tradizione, è dedicata ad una stella del Jazz, e questa volta tocca a Billie Holiday, una voce che mi fa venire la pelle d’oca ogni volta che la sento.

Le novità più evidenti riguardano la gestione dei menu direttamente dal Customizer (Personalizza nelle versioni in italiano), e sempre nel Customizer la gestione dell’icona del sito.

Poi alcune scorciatoie da tastiera per velocizzare la scrittura, che mi ricordano tanto il Markdown tanto apprezzato da molti, la verifica della sicurezza della password, ulteriormente migliorata, e la bacheca pure questa migliorata nell’uso sui dispositivi mobili.

Un piccolo particolare che mi è piaciuto parecchio: finalmente i commenti nelle pagine (non negli articoli) sono disabilitati di default.

Poi naturalmente tante migliorie e bugfix sotto il cofano, chi volesse approfondire la lista completa è nella pagina ufficiale della versione.

Per chi vuole andare sul sicuro, con l’aggiornamento di WordPress 4.3, le solite raccomandazioni di rito:

  1. Aspettare qualche giorno, non si sa mai che venga rilasciato qualche aggiornamento di mantenimento per difetti di gioventù.
  2. Ascoltare in rete, feedback positivi ma soprattutto quelli eventualmente negativi.
  3. Verificare la compatibilità di temi e plugin utilizzati.
  4. Fare un bel backup di files e database prima di procedere.

Assieme a WordPress, è stato aggiornato anche il tema Twenty Fifteen alla versione 1.3, che per ora rimane il tema di default per WordPress.

Che ne pensi?
Domande? Suggerimenti?
Lascia un commento…

Condividi se ti è piaciuto!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Maggori informazioni:

Roberto Rota

Roberto Rota

Libero professionista, un "artigiano del web", lavoro nella comunicazione in rete da quando esiste Internet. Mi occupo principalmente di assistenza su WordPress e assistenza e consulenza WooCommerce, seguo la realizzazione di progetti web, in particolare siti di e-commerce, visibilità e comunicazione in rete. Il mio curriculum è su Linkedin, e mi puoi trovare anche su Instagram, FaceBook e Twitter.

CONTRIBUISCI A QUESTO SITO
Se il mio lavoro ti è stato di aiuto,
e vuoi che io continui a publbicare,
contribuisci allo sviluppo di questo sito
con una donazione su PayPal.

6 commenti su “WordPress 4.3, dedicato a Billie Holiday”

  1. ciao roberto, interessante staremo a vedere .. la cosa che odio di più fino ad ora e’ quando devi modificare un menu e cancellare uno per uno i link che non vuoi … 🙁

    senti una domanda visto che parliamo di wordpress core update … io ho un problema sito/blog in wp 4.2.2 ho aggiornato a 4.2.4 … e sai che non riesco più ad entrare nei post o pagine per modificarli?
    fatto l’update entro tutto ok … poi se vado su post e clicco modifica mi da errore internal server??
    lo stesso sulle pagine …

    allora sono ritornato alla 4.2.2 tutto perfetto …

    boh … 🙁

    la cosa mi e’ capitata diverse volte perché aruba mi faceva l’update automatico .. ora l’ho bloccato ..
    ohi tieni presente che da parte utente nessun problema sito navigabile…

    mah .. qualche idea … 🙂

    grazie

    1. Ciao Massimo, quando c’è Aruba di mezzo non mi sorprendo più di niente.

      Bisogna vedere che versione di PHP stai utilizzando, e casomai impostarla alla più recente, ma molto probabilmente è un problema di permessi, che devi ripristinare dal pannello di controllo.

      Se anche così non funziona, puoi tentare un aggiornamento manuale di WordPress.

      rob

      1. si beh aruba lo odio anche io … 🙁 …. beh grazie dei suggerimenti .. controllo il php e poi riparo i permessi vediamo ke accade… 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cerca nel sito:

Assistenza specializzata WordPress e WooCommerce

Altri articoli

Mandami un messaggio

Ciao, come posso aiutarti?