WordPress 3.8 “Charlie Parker”

ATTENZIONE: questo articolo è stato scritto oltre un anno fa, ed i contenuti potrebbero non essere più validi o compatibili. Sei pregato di tenerne conto, e se hai informazioni in merito di segnalarmele, grazie.

WordPress-38-Charlie-Parker

È arrivato anche WordPress 3.8, versione dedicata al grande Charlie Parker, il sassofonista padre del bebop, uno dei miei preferiti in materia di Jazz.

La nuova versione di WordPress è un grande salto in avanti, un percorso iniziato con le ultime due release, una strada segnata dove (finalmente) anche in Automattic si sono resi conto che le potenzialità di WordPress devono crescere con le esigenze di un web che sta cambiando, e che limitare WordPress al solo blogging, o poco più, si sarebbe trasformato a breve in un pesante autogol.

Per gli utilizzatori, ci sono due grosse novità che riguardano la bacheca di amministrazione e il tema di default.

La nuova bacheca di WordPress

Nuovo design, ma soprattutto una bacheca finalmente responsive, per essere gestita al meglio dai dispositivi mobili.

Non mancano altre caratteristiche, come una nuova gestione dei temi, un utilizzo di caratteri e contrasti che agevolano l’utilizzo in ogni situazione, e pure la gestione dei Widget è stata migliorata.

È finita l’epoca delle bacheche di WordPress tutte grigie e un tantinello tristi.

Twenty Fourteen nuovo tema di default di WordPress

Twenty Fourteen è un tema moderno, responsive, con tanto di slider ed una impaginazione a griglie, un tema che lascia ben immaginare che volendo sì, WordPress è un classico blog, ma può essere molto di più, come un magazine o un sito aziendale.

Sotto il cofano di WordPress

Per gli addetti ai lavori, la parte sotto il cofano è sicuramente più importante, e questa nuova major release non delude.

La lista delle novità, migliorie e bugfix di WordPress 3.8 è abbastanza nutrita, magari in un prossimo articolo potremo vedere almeno le cose più importanti.

Quando e come aggiornare WordPress 3.8

Al solito, se si utilizza WordPress localizzato in italiano è buona cosa aspettare che venga rilasciata la versione nella nostra lingua. Di solito si tratta di aspettare pochi giorni.

Un backup accurato di file e database è importante, sacrosanto direi, prima di procedere a qualsiasi aggiornamento.

È altrettanto importante verificare i temi e plugin di WordPress utilizzati, che devono essere, oltre che aggiornati, anche compatibili con la nuova versione di WordPress.

Nel dubbio, forse è meglio considerare di fare delle prove di aggiornamento in un sito gemello di test, un clone del WordPress in produzione.

Si può aggiornare direttamente dalla bacheca di amministrazione, il più delle volte fila tutto liscio, oppure si può pensare ad un aggiornamento manuale di WordPress.
Un metodo che può tornare utile in caso di aggiornamenti automatici finiti male.

Hai già avuto modo di metterci le mani? Che ne pensi della nuova versione di WordPress?

Tags: , , , , , ,

2 Risposte a “WordPress 3.8 “Charlie Parker””

  1. Marco Donati 12 Gen 2014 at 23:59 #

    Ciao… Ti chiedo un aiuto… Sto creando un blog con il tema twenty fourteen, senza dominio, quindi la versione free… Ho cambiato in Personalizza i colori della testata per provare come veniva, usando una delle tavolozze proposte… Quando ho provato a tornare sulla tavolozza predefinita in nero, non me lo fa fare! Mi Prende cioè solo i colori delle tavolozze personalizzabili e non accetta più quella predefinita… Come posso risolvere secondo te?

    Grazie!

    Marco

    • Roberto Rota 13 Gen 2014 at 08:41 #

      Ciao Marco, stai parlando di un blog su WordPress.com, che pur essendo WordPress non è la stessa cosa di quello che si utilizza autonomamente.

      Dovresti chiedere al supporto di wordpress.com, o prova su questo blog molto competente: http://usare.wordpress.com/

      rob

Dubbi o suggerimenti? Lascia un commento!

I love Instagram