WooDojo, super plugin per WordPress

ATTENZIONE: questo articolo è stato scritto oltre un anno fa, ed i contenuti potrebbero non essere più validi o compatibili. Sei pregato di tenerne conto, e se hai informazioni in merito di segnalarmele, grazie.

WooDojo plugin multifunzione di WoothemesSto giocando (si fa per dire) con questo plugin multifunzione, WooDojo di WooThemes, noto produttore di temi premium per WordPress.

Si tratta di un plugin tuttofare sulla stessa stregua di Jetpack, del quale ho già avuto abbondantemente modo di parlare, che una volta installato mette a disposizione una una nutrita serie di moduli per aumentare le funzionalità del blog.

Anche WooDojo come Jetpack è in buona parte gratuito. Contrariamente a quanto si possa pensare, è compatibile anche con installazioni WordPress che non utilizzano i temi commerciali di WooThemes, anche se con questi si integra in modo particolarmente efficace.

Ma cerchiamo di guardarci dentro un tantino meglio.

Preciso subito che questo non vuole essere un confronto con Jetpack, anche se tirarlo di tanto in tanto in causa per qualche paragone viene inevitabile.

WooDojo plugin tuttofare di WooThemes

La schermata principale di WooDojo

I moduli di WooDojo

WooDojo alla versione attuale (1.3.0) mette a disposizione 16 moduli in totale. Ho evidenziato in neretto quelli che sto utilizzando o anche solo provando per curiosita.

Moduli di default di WooDojo:

  • ShortLinks
  • Custom Code
  • Tabs
  • Social Widgets
  • Login Branding

Moduli scaricabili e attivabili:

  • Dynamics Menu
  • Maintenance Mode
  • HTML Term Description
  • Muso Widget Pack
  • InspirePay
  • Widget Preview
  • Tabs Grouping

Quelli che ho adottato immediatamente, qui ed in altre installazioni, sono il Social Widget, il Login Branding, il Maintenance Mode e il Tabs Grouping. Con gli altri ci sto ancora giocando.

Mi è piaciuto in particolare il modulo Social Widget, che mette a disposizione widget per Twitter ed Instagram. Probabilmente altri Social Network verranno a breve, ma già questi due bastano. In realtà i widget sono due per ogni categoria di Social Network, uno per il profilo ed uno per i contenuti, come si può vedere nella sidebar laterale di questo blog per quanto riguarda Instagram. I due widget sono piazzati uno sopra l’altro, e se si evita di mettere un titolo in quello delle immagini (che possono essere una o più, a dimensione variabile) sembra un unico widget.

Lo stesso vale anche per Twitter, che potete vedere all’opera in basso nelle sue sidebar di destra del footer. In questo caso il titolo del secondo plugin, quello che elenca i tweet, l’ho lasciato.

Widget per Instagram su WordPress

I due widget per Instagram all’opera

Widget per Twitter su WordPress

I due widget per Twitter al lavoro

Con il Login Branding si può personalizzare la schermata standard di login di WordPress, molto carino con installazioni che permettono la registrazione e l’accesso agli utenti. il Maintenance Mode è facile immaginare a cosa serva. Con il Tabs Grouping ho realizzato il riquadro sempre nella sidebar laterale con i post più recenti, popolari etc.

Per ora, installando WooDojo, ho rimosso 3 plugin  da questa installazione, e l’economia generale in termini di risorse e performance ci ha guadagnato.

WooDojo e Jetpack insieme.

Su questo blog, inoltre, devo aggiungere che WooDojo convive con Jetpack, e non pare si diano particolarmente fastidio l’uno con l’altro. Ho avuto l’accortezza di non attivare assieme moduli dei due plugin con le stesse funzionalità, magari proverò a farlo in una installazione di test per vedere cosa potrebbe succedere.

A conti fatti, la somma delle funzionalità attivate in WooDojo e Jetpack mi ha permesso di eliminare ben 11 plugin da questa installazione.

Tags: , , , , ,

Trackbacks/Pingbacks

  1. √ Problemi tra WooDojo e Twitter? | Roberto Rota - 16 Giu 2013

    […] sto notando, in alcune installazioni WordPress, che il widget WooDojo Tweets, che fa parte del plugin multifunzione WooDojo di WooThemes, ha dei problemi a caricare la timeline dell’account Twitter […]

Dubbi o suggerimenti? Lascia un commento!

I love Instagram