WooCommerce: prodotti personalizzabili dai clienti

ATTENZIONE: questo articolo è stato scritto oltre un anno fa, ed i contenuti potrebbero non essere più validi o compatibili. Sei pregato di tenerne conto, e se hai informazioni in merito di segnalarmele, grazie.

WooCommerce recensione plugin Product Add-Ons

WooCommerce di suo offre una discreta possibilità di personalizzare i prodotti tramite le variazioni, ma per quanto versatili si tratta di variazioni decise a priori, dal venditore, come le taglie ed i colori di un capo di vestiario e cose simili.

Ci sono casi in cui il cliente deve poter dire la sua, poter interagire con la definizione del prodotto finito, inserire delle diciture, delle fotografie o dei disegni, come nel caso dei gadget personalizzabili, e questo con gli strumenti nativi di WooCommerce non si può fare.

Non bisogna scoraggiarsi però, perché una soluzione è a portata di mano.

Per questo tipo di esigenze arriva in soccorso Product Add-ons, un plugin commerciale (29 Dollari US per singolo sito) che permette di aggiungere numerose opzioni ai prodotti, alle quali è possibile associare o meno un costo, che verrà aggiunto al totale del prodotto.

Un plugin davvero funzionale e versatile, che andrà presto ad arricchire la lista dei plugin più utili per WooCommerce.

Possono essere aggiunti campi di testo, pulsanti di tipo checkbox e radio, e la possibilità di inviare documenti e immagini. Ogni voce aggiuntiva può essere resa obbligatoria o meno, e tutte le voci che andranno a comporre il prodotto alla fine risulteranno nel riepilogo dell’ordine.

Product Add-Ons

Inoltre, le possibilità di personalizzazione possono essere decise a livelli di singolo prodotto, ma all’occorrenza possono essere definite delle personalizzazioni globali, che riguardano tutti i prodotti o  una o più categorie di prodotti.

Qui un esempio lato cliente, con la possibilità di inviare un file e di scrivere un testo da apporre per una personalizzazione.

personalizzazione-prodotto-woocommerce

Non rimane che sbizzarrirsi con le personalizzazioni…

Tags: , , , ,

13 Risposte a “WooCommerce: prodotti personalizzabili dai clienti”

  1. andrea 4 Feb 2014 at 20:59 #

    Ciao, ottimo articolo ma non sono sicuro che mi possa essere d’aiuto questo plugin.
    Il mio problema è personalizzare i campi delle variazioni come Peso [?] Dimensioni (L×W×H) con campi tipo diametro – pack ecc…
    E’ possibile farlo tramite plugin o c’è qualche altra soluzione?

  2. ale 11 Feb 2014 at 10:11 #

    Buongiorno Roberto,

    SEcondo te il plugin è in grado di variarmi il prezzo del prodotto in base alle sue dimensioni? Tipo 100cm x 100cm = 10 euro
    20cm x 20 cm = 3 euro

    Andando cisì a movimentare il carrello?
    Grazie

    • Roberto Rota 11 Feb 2014 at 10:58 #

      Così a naso direi di no, non mi sembra il plugin giusto.
      Hai provato a vedere Product Add-Ons?

      rob

  3. Giorgio 31 Mar 2014 at 17:49 #

    Molto interessante, ma mi chiedo se esista un plugin che consenta di demandare alcune customizzazioni del prodotto ad una pagina sucessiva. Del tipo: Nella pagina A scelgo la taglia delle scarpe, poi procedo nella pagina B dove scelgo se aggiungere un prodotto quale la cera per scarpe. Complimenti per il sito: mi sto avvicinando da poco a Woocommerce e qui trovo un sacco di risorse!

    • Roberto Rota 31 Mar 2014 at 18:03 #

      Ciao Giorgio, grazie per i complimenti 😉

      Onestamente non mi è mai capitato di fare ricerche per plugin simili, ma a memoria ricordo di aver intravisto qualcosa in giro.

      Se mi ricapita ti aggiorno.

      rob

  4. Francesco 22 Feb 2015 at 01:47 #

    Ciao Roberto, grazie per la tua segnalazione. Ho provveduto a installare il Product Add-on ma non riesco ad aggiungere un campo di testo che il cliente dovrà digitare per ottenere la sua personalizzazione. Premesso che non sono molto esperto di woocommerce, ti chiedo gentilmente se mi puoi descrivere i passaggi che dovrei eseguire.

    • Roberto Rota 22 Feb 2015 at 09:39 #

      Ciao Francesco, ora non ho sotto mano un’installazione con il plugin installato, ma a memoria era molto semplice definire quali campi dovessero essere aggiunti e a quali prodotti.
      La documentazione del plugin è semplice, non ti è di aiuto?

      rob

  5. Massimiliano 2 Set 2015 at 17:50 #

    Ogni volta che cerco qualche suggerimento su WooCommerce arrivo sul tuo sito…Buon segno! 🙂

    Sto creando dei prodotti variabili che hanno diverse possibilità di acquisto: in abbonamento (3 diversi tipi di durata e 2 diversi livelli di servizio), in operating (a consumo minimo richiesto, con circa 6 combinazioni) e in acquisto. Di default riesco a impostare i vari tipi di abbonamento utilizzando Attributi e Variazioni di WooCommerce.

    Quello che voglio fare, pero’, è che se si sceglie una modalità di acquisto (es. “Abbonamento”) poi non si devono visualizzare gli attributi “Acquisto” o “Operating” con le relative combinazioni, ma solo le varianti che si riferiscono all’abbonamento. Secondo te, risolvo con Attributi e Variazioni oppure ho bisogno di un plugin specifico, tipo Product Add-Ons?

  6. Filippo 4 Mag 2017 at 20:17 #

    Interessante il Plugin Product Add-Ons, però io avrei la necessità di inserire dei campi “input” solo lato Back Office nelle schede di alcuni prodotti. Ad esempio un campo input per aggiungere un secondo codice solo ad alcuni prodotti per passare questo codice al magazzino. Inoltre avrei l’esigenza di gestire un altro campo che serva come moltiplicatore delle quantità (es. ho un prodotto “600 capsule di caffè”, questo prodotto al cliente finale è venduto come quantità 1, però questo prodotto da un punto di vista di magazzino è composto da 6 unità da 100 di capsule di caffè. Quindi al magazzino non arriverà la quantità 1 ma dovrebbe arrivare 6 * 100 capsule di caffè). Lo so che la problematica è molto particolare però è una soluzione che devo trovare. Grazie!

    • Roberto Rota 4 Mag 2017 at 22:43 #

      Ciao Filippo,
      aggiungere un campo personalizzato nel back-end non è un problema, e questo lo puoi far saltar fuori dove ti fa più comodo, la documentazione di woocommerce è chiara e ci sono molti esempi in rete.

      Diverso invece far sì che un campo personalizzato influisca sui conteggi o sulle disponibilità, qui la faccenda si complica e dovrei per lo meno documentarmi.

      rob

  7. Filippo 5 Mag 2017 at 09:12 #

    Ciao Roberto,
    grazie per la risposta, mi documenterò per il problema relativo all’aggiunta di un campo nel Back End di Woocommerce, se hai qualche link da segnalarmi sarebbe perfetto.
    Per quanto riguarda l’altra problematica, in base alla tua esperienza, se riesci a trovare qualche plugin o snippet che possa gestirla mi sarebbe utilissimo. Avevo pensato ad un plugin che possa gestire i bundle, cioè la gestione di prodotti compositi assemblati utilizzando dei sottoprodotti. Ti ringrazio in anticipo per il prezioso aiuto. Grazie!

Trackbacks/Pingbacks

  1. √ Come aumentare le funzionalità di WooCommerce per WordPress | Roberto Rota - 4 Dic 2013

    […] Product Add-ons è un plugin commerciale (29 Dollari US per singolo sito) che permette di aggiungere numerose opzioni ai prodotti, alle quali è possibile associare o meno un costo, che verrà aggiunto al totale del prodotto. […]

Dubbi o suggerimenti? Lascia un commento!

I love Instagram