Assistenza WordPress e WooCommerce di Roberto Rota

Come stampare gli ordini di WooCommerce automaticamente.

Stampare automaticamente gli ordini in arrivo su WooCommerce può tornare molto utile a diverse attività, un esempio per tutti le attività d’asporto, come pizzerie e ristoranti, ma sono parecchie le attività che trarrebbero un vantaggio dalla stampa automatica gli ordini.

Cosa serve per poter stampare automaticamente gli ordini di WooCommerce.

Non si può stampare direttamente da WooCommerce, non è come un computer collegato alla stampante, bisogna che gli ordini da stampare siano inviati ad una struttura intermedia  che il tuo computer possa raggiungere.

Si potrebbe far sì che il tuo computer con stampante collegata interroghi direttamente (e frequentemente) WooCommerce, ma ci sono parecchie controindicazioni, meglio mettere in mezzo un intermediario.

Per stampare gli ordini di WooCommerce in tempo reale o quasi, in modo totalmente automatico, sulla stampante della tua struttura, sono necessari perciò quattro elementi:

  1. Un’estensione di WooCommerce per gestire le stampe
  2. Un servizio in cloud che riceva gli ordini da stampare in tempo reale.
  3. Un’applicazione nella rete locale, o sul computer direttamente collegato alla stampante, che si colleghi al servizio cloud.
  4. Una stampante collegata sempre accesa.

Esistono diverse soluzioni, te ne propongo un paio che ho avuto modo di provare personalmente:

BizPrint Cloud Print Service

Il servizio si compone da una parte cloud ed una estensione gratuita per WooCommerce, Print Manager For WooCommerce.

Dopo aver attivato il servizio BizPrint Cloud, e puoi farlo anche gratuitamente senza dover inserire una carta di credito, installi il plugin e da quel momento ogni nuovo ordine viene stampato nel giro di pochi secondi, la configurazione è veloce e molto guidata.

Il plugin Print Manager aggiunge alcuni modelli di stampa facili da utilizzare subito, e volendo è possibile utilizzare template personalizzati per ogni situazione.

Una applicazione, disponibile per Windows e MacOS, va installata nel computer collegato alla stampante.

Il servizio è gratuito fino 50 stampe/mese, mentre con un abbonamento da 10 Dollari/mese le stampe mensili diventano 5.000, e ci sono piani di abbonamento per estendere il servizio a 25.000, 75.000 e 200.000 stampe, da 30 a 100 Dollari/mese.

Maggiori informazioni qui: BizPrint Cloud

Automatic Order Printing for WooCommerce

Questa soluzione viene venduta direttamente nello store estensioni di WooCommerce, e si appoggia al servizio di stampa remota PrintNode.

Anche qui l’installazione è semplice e molto guidata, basta inserire le API dell’account PrintNode, che va creato, e tutto il resto viene da solo o quasi.

Una volta personalizzato il template dei documenti, ed installata l’applicazione sul computer collegato alla stampante, si è subito pronti a stampare.

Il plugin Automatic Order Printing for WooCommerce costa 79 Dollari/anno

Il servizio PrintNode è gratuito fino a 50 stampe al mese, poi ci sono piani a pagamento da 9 Dollari/mese per 5.000 stampe al mese.

Quale dei due?

BizPrint Cloud è più economico, nel senso che non devi pagare il plugin.

Se il numero di stampe mensili diventa molto più che importante, la differenza di costo del servizio cloud potrebbe portare la bilancia verso PrintNode, e quindi il secondo plugin, ma il numero di stampe al mese deve essere davvero essere molto molto grande.

Sulla facilità di impostazioni e utilizzo sono entrambi validi, forse il secondo permette una gestione migliore dall’interno di WooCommerce.

Sempre riguardo la scelta, bisogna fare attenzione se si vogliono opzioni avanzate, come la stampa su dispositivi diversi, la stampa di barcode o etichette, o la gestione di più punti vendita, opzioni che possono richiedere add-on a pagamento. Consiglio di valutare attentamente le opzioni possibili per scegliere il sistema che risponde meglio alle tue esigenze.

Io ho avuto modo di vederli in funzione entrambi, anche se non troppo intensamente, e non ho riscontrato particolari problematiche durante l’utilizzo.

A te la l’ultima parola.

Che ne pensi?
Domande? Suggerimenti?
Lascia un commento…

Condividi se ti è piaciuto!

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Roberto Rota

Roberto Rota

Libero professionista, un "artigiano del web", lavoro nella comunicazione in rete da quando esiste Internet. Mi occupo principalmente di assistenza su WordPress e assistenza e consulenza WooCommerce, seguo la realizzazione di progetti web, in particolare siti di e-commerce, visibilità e comunicazione in rete. Il mio curriculum è su Linkedin, e mi puoi trovare anche su Instagram, FaceBook e Twitter.

DAI IL TUO CONTRIBUTO

Se il mio lavoro ti è stato di aiuto, contribuisci alla continuità di questo sito.
Basta una piccola donazione su PayPal, una pizza e una birra alla tua salute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ciao, mi chiamo Roberto...

Sono l’autore di questo blog e mi occupo di progetti web, in particolare siti di e-commerce, ed aiuto molte aziende e professionisti a comunicare e vendere grazie ai loro siti web. 
Conosciamoci meglio…

Hai bisogno di aiuto o maggiori informazioni su questo articolo? Contattami:

Altri articoli

Rimaniamo in contatto!

Iscriviti alla mia newsletter per ricevere maggiori informazioni, consigli e barbatrucchi per migliorare la gestione del tuo sito e la tua esperienza sul web.

Riceverai una mail con un link per confermare la tua iscrizione.

1
Hai bisogno di aiuto?
Ciao, come posso aiutarti?