Archivio Tag: Temi Child WordPress

Aggiornare un tema WordPress modificato, senza perdere le personalizzazioni

Aggiornare temi WordPress modificati e creare un tema child

Hai personalizzato il tema di WordPress senza usare un tema child, e adesso non puoi più aggiornare il tema senza perdere tutte le modifiche che hai fatto?

Magari tante cose ti stanno facendo capire che il tema sarebbe bene aggiornarlo, problemi di sicurezza innanzi tutto, e non ultima la compatibilità con le nuove versioni di WordPress e dei plugin utilizzati.

Magari è pure l’occasione buona che per utilizzare un tema child, ma come fare?

Per lavoro mi ritrovo quasi quotidianamente con installazioni di WordPress, per lo più siti aziendali, dove il tema non viene aggiornato da parecchie versioni, per la paura di perdere tutta le personalizzazioni apportate.

Spesso e volentieri questo causa anche il mancato aggiornamento dello stesso WordPress, e dei plugin installati, con tutto quello che ne consegue in sicurezza, funzionalità e prestazioni.

Per fortuna è possibile rimediare. Continua a Leggere →

Salvaguardare le personalizzazioni su WooCommerce (aggiornato)

Personalizzare WooCommerceQuesto articolo è un aggiornamento dell’originale pubblicato il 1-2-2013.

Oggi mi è capitato di fare assistenza su WordPress, una situazione che credo meriti un articoletto.

Sono stato contattato per risolvere un problema ad una persona che, volendo personalizzare il suo e-commerce realizzato con WooCommerce, aveva fatto qualche modifica di troppo sui template del plugin, fino a causare le classiche “schermate bianche” di WordPress.

La parte più difficile, ma nemmeno troppo, è stato individuare nei file del plugin tutte le modifiche effettuate, fino a stanare quella che ha causato l’errore.

Per carità, il desiderio di personalizzare il proprio e-commerce è comprensibile e lecito, ma sarebbe meglio prima cautelarsi, visto che si può.

Con il plugin WooCommerce è possibile farlo, esattamente come ci si cautela riguardo le modifiche ai temi, utilizzando i temi child al posto dei temi per WordPress originali, una pratica che non smetterò mai di consigliare. Continua a Leggere →

Come e perché usare i temi child di WordPress

Come e perché usare i temi Child di WordPress

Sicuramente, tra le caratteristiche introdotte con WordPress 3.0, i temi child di WordPress sono stati una piccola rivoluzione del modo di lavorare di tutti quelli che si occupano della realizzazione di blog e siti con WordPress, sia amatorialmente che professionalmente.

L’uso di un tema child diventa fondamentale quando si vogliono personalizzare temi di terze parti. I temo child permettono di personalizzare un tema senza dover modificare il tema originale.

Così facendo, al tema originale possono essere applicati tutti gli aggiornamenti del caso, spesso sacrosanti per la sicurezza ed il buon funzionamento dello stesso, senza perdere tutte le modifiche estetiche e funzionali effettuate, che rimangono nel tema child.

Non aggiornare un tema, per non perdere eventuali personalizzazioni, potrebbe essere la causa di importanti problemi di sicurezza. Continua a Leggere →

Localizzare un tema child di WordPress (aggiornato)

Per essere precisi, il titolo dovrebbe essere: tradurre un tema di WordPress e non perdere tutto al primo aggiornamento del tema.

Tradurre tema WordPress in italiano

Doverosa premessa: parliamo di temi predisposti alla localizzazione, non quelli in cui è necessario modificare tutti i file del template, che non dovrebbero più esistere.

Quando si vuole localizzare un tema, farlo parlare cioè nella nostra lingua, i file della lingua che ci interessa, esempio it_IT.po e it_IT.mo per la lingua italiana, di solito vanno posizionati assieme a quelli della lingua principale del tema, la cartella languages o lang, a seconda del tema.

Può succedere, nel caso di un aggiornamento del tema, che l’intera cartella del tema venga sovrascritta, e che la nostra fatica di tradurre il tema vada irrimediabilmente perduta, cancellata.

In caso di aggiornamento del tema, verrebbero cancellate anche tutte le personalizzazioni estetiche o funzionali effettuate sul tema, un vero disastro!

Per questo è caldamente consigliato di utilizzare sempre un tema child di WordPress.

La domanda allora sorge spontanea: come salvare la localizzazione di un tema se si usa un tema child?

Continua a Leggere →

Ciao, come posso aiutarti?
Powered by