Archivio Tag: Indicizzazione

Ma tu sei un SEO?

search

Di tanto in tanto qualcuno me lo chiede, e ci rimane male quando gli rispondo che “no, non sono un SEO…“.
È vero che l’argomento mi piace, anzi mi appassiona, che per certi aspetti me ne occupo e che è parecchio tempo che mi documento su tecniche e teorie di questa “nuova attività”, ma decisamente no, non sono un SEO.

È vero che mi dedico, con un discreto successo, all’indicizzazione di siti e blog nei motori di ricerca, ma questo non basta per essere un professionista della SEO, uno “SEO Specialist” come va di moda definirsi.

Dalla mia ho una certa conoscenza delle cose del web, un’esperienza più che decennale sulla psicologia e le aspettative dei visitatori, grazie soprattutto ad alcune esperienze di ampio respiro, costernate di tanti errori in prima persona, e dopo aver capito i meccanismi base dell’indicizzazione mi è venuto relativamente facile unire il tutto e cercare di farlo funzionare, ed a quanto pare funziona.

Ma uno specialista  SEO è un’altra cosa.

PS: diffidare delle imitazioni, e soprattutto delle improvvisazioni, il web ne pullula….

Primi nei motori di ricerca e non ricevere visite?

primo in posizionamento

Ma come, abbiamo fatto un lavoro certosino di indicizzazione del nostro nuovo blog/sito su un tot di parole chiave, studiate a tavolino, seguendo le regolette che tutti i blog che parlano di SEO elencano con sistematica periodicità (non a caso), un lavoro talmente ben fatto che nel giro di (relativamente) poco i frutti sperati sono arrivati:

Finalmente primi su Google!

Magari non proprio primi-primi, magari terzi o quarti, o comunque entro le prime 10 posizioni (la mitica prima pagina) per tutte le nostre keyword, un bel risultato no?
Eppure Google Analytics è implacabile, sono settimane, ormai mesi, che il numero di visitatori non accenna a salire, cose da farsi prendere dalla depressione.

Non basta arrivare primi per vincere…

Il primo dei possibili “errori” che ci viene in mente, o almeno speriamo che ci venga?
In realtà sono più d’uno, di solito, ma fanno tutti parte della stessa strategia:

  1. Aver pensato troppo al posizionamento e troppo poco ai contenuti
  2. Non aver pensato alla socializzazione nel senso stretto del termine: “socializzare”
  3. Non essersi immedesimati nei possibili visitatori, cercando di immaginare quali potrebbero essere i motivi buoni per spingerli a tornare.

Lo so, magari qualcuno si aspetterebbe a questo punto una analisi più “raffinata”, di quelle che solo gli analisti più capaci e persuasivi sanno fare, ma le cose sono molto più semplici di quanto si possa immaginare, basta fermarsi un attimo e rifletterci sopra, fare mente locale e, soprattutto, riflettere sui propri errori, anche se più che errori si dovrebbe dire mancanze.
Continua a Leggere →

URL paginati e contenuti duplicati in WordPress

contenuti duplicati

WordPress è fantastico ma purtroppo non è perfetto, a fargli sfiorare la perfezione vengono in aiuto dei plugins fatti molto bene (attenzione però a non abusarne), ma alle volte non basta e qualcosina da sistemare a mano c’è sempre.

Una delle cose che non mi è piaciuta di WordPress è di trovarmi indicizzati nei motori di ricerca gli URL paginati, quelle pagine cioè caratterizzate da un indirizzo del tipo https://robrota.com/page/2, https://robrota.com/page/3, etc.

Sono indicizzazioni inutili, a mio avviso, e credo, anche se non ne sono sicurissimo, che possano essere controproducenti, con il rischio cioè di contenuti duplicati.
Per chi fosse dello stesso avviso, per fortuna la soluzione è semplice.

Mi piacerebbe comunque sapere, magari dai più esperti, se le mie supposizioni sono fondate o meno, e per questo i commenti sono particolarmente graditi.

Intanto vediamo come evitare l’indicizzazione degli URL paginati con poche modifiche molto semplici, alla portata di tutti. Continua a Leggere →

L’ossessione del SEO (e del cliente)

Hourglass Mirror - © Daniel RozinRoberto, è quasi una settimana che abbiamo iniziato a promuovere il mio sito, io sforno pagine  a più non posso, tu le sistemi con quelle cose li, le keywords, e poi vado su Google Analytics, faccio un sacco di prove, ma non vedo ancora nessun risultato…

Posso provare ad immaginare la scena.
Tutti i giorni, più volte al giorno, a guardare le statistiche come ad aspettare l’estrazione del lotto, e vedere numeri senza storia.

Hai voglia tu a dirgli che ci vuole pazienza, a ricordargli che prima si struttura il tutto per benino, poi si pensa ai contenuti, anzi a questi sarebbe meglio pensarci fin da subito e anche prima, e solo quando c’è abbastanza trippa per gatti, e sono gatti famelici, si inizia la promozione vera e propria. Magari con una bella campagna AdWords come fosse una cura vitaminica, e quindi la fidelizzazione…
Ma che glielo dici a fare, tanto ci siamo passati tutti…

Col senno di poi bisognerebbe togliergli gli accessi alle statistiche, anzi nemmeno fornirglieli in questa fase, e dargli appuntamento dopo una quindicina di giorni, per analizzare assieme i primi dati, che se tutto è andato per il meglio dovrebbero almeno essere confortanti, se non incoraggianti. Continua a Leggere →

Bannato o penalizzato da Google?

GognaGoogle non  perdona i furbetti del quartierino e i maldestri di ogni dove, e così capita che il sito o il blog che tanto abbiamo faticato per cercare di mettere ai primi posti nei motori di ricerca sparisce senza pietà dopo decine di pagine di risultati.

Così capita che un conoscente, quello che “a me esperti di SEO mi fanno un baffo”, mi chiama disperato perché il suo bel blog, dopo diversi mesi di posizioni onorevoli seppur non esaltanti, di punto in bianco finisce per trovarsi negli inferi del posizionamento.

Giusto per vedere se avevo buoni motivi per sfotterlo, provo a fare qualche ricerchina su Google.
Cercando solo il nome del dominio (con e senza il classico www), nella prima pagina dei risultati manco l’ombra, si parte dalla tredicesima posizione almeno.
Una bella penalizzazione direi, non essere nemmeno tra i primi 5 con il nome del proprio dominio è davvero pesante, visto che dicono che le penalizzazioni partono dalla quinta posizone in questo caso.
Il sito almeno è solo penalizzato e non bannato.
Continua a Leggere →

Ciao, come posso aiutarti?
Powered by