Archivio Tag: Greylisting

Un nuovo server mail, primi passi per una buona reputazione

server mail

Promemoria: quando si allestisce un server mail e lo si mette in produzione, occorre verificare alcune condizioni, quelle che in linea di massima gli permetteranno di svolgere il suo dovere, ricevere e spedire mail, senza troppi intoppi.

È il primo passo per la costruzione di una buona reputazione del nostro mail server, e di conseguenza del nostro dominio.

La reputazione di un server mail è come la reputazione per gli umani, non è una cosa che si acquisisce come diritto di nascita, ma che va costruita pezzo per pezzo, e quel che è peggio, basta un attimo, una distrazione, per comprometterla.

Vediamo quindi quali sono le prime cose di cui preoccuparsi, prima e durante l’installazione e la messa in produzione di un server mail. Continua a Leggere →

Le Whitelist con Greylist

Ritornando a parlare di Greylist, sistema AntiSPAM, ed in particolare della parte relativa alla configurazione, è possibile definire delle whitelist di domini e/o di specifici indirizzi.

Possiamo personalizzare le whilelist editando il file dove vengono identificati i domini da non filtrare. È possibile utilizzare espressioni regolari, il tutto in questo file che probabilmente sarà già esistente e con già dei domini inseriti, comodi anche come esempio:

/etc/postgrey/whitelist_clients

In un altro file invece è possibile indicare quali sono i destinatari che non devono essere filtrati :

/etc/postgrey/whitelist_recipients

In genere i destinatari che non dovrebbero essere filtrati sono gli account postmasterabuse , e difatti questi sono già presenti nel file che l’installazione di Postgrey provvede a collocare al giusto posto.

Nota bene: per gli esempi indicati, stiamo parlando di Greylist su Debian, ossia del pacchetto Postgrey. In altre distribuzioni il percorso ed il nome dei files di configurazione delle whitelist potrebbero essere differenti, meglio vedere la documentazione del pacchetto Greylist installato.

Greylist, l’AntiSPAM più efficace del momento

greylist antispam

Se dovessi stilare ora una classifica dei sistemi AntiSPAM più efficaci tra quelli che sto utilizzando non avrei dubbi, sicuramente la tecnica del Greylisting è quella che attualmente mi sta dando le maggiori soddisfazioni. Non è esente da difetti, ma alla fine dei conti i benefici sono di gran lunga superiori ai pochi fastidi comportati.
Finché dura (questa ve la spiego alla fine)…

Pregi e difetti di Greylist

Partiamo subito da questi ultimi: il grande difetto delle Greylist è qualche minuto di ritardo nella consegna della posta elettronica. Per molti non è ammissibile, ma sono convinto che tanti cambierebbero idea dopo qualche ora di utilizzo, specie se si tratta di indirizzi o domini di posta elettronica particolarmente presi di mira dagli spammer.
L’altro difetto di questa tecnica  è la possibilità che qualche messaggio possa tornare al mittente per colpa di una configurazione maldestra del server SMTP utilizzato da quest’ultimo. Un difetto per modo di dire se vogliamo, la stessa cosa può succedere per tanti motivi analoghi: mancanza del reverse lookup, SPF o DomainKeys settati male ed altro ancora.

I pregi sono tanti: effetti immediati, facilità di installazione e praticamente nessuna manutenzione, al contrario di altri sistemi, SpamAssassin in testa, che richiedono aggiustamenti continui.
Passiamo a vedere il funzionamento e un esempio di installazione di Greylist.
Continua a Leggere →

Ciao, come posso aiutarti?
Powered by