Archivio Tag: Clienti

Magento non è WooCommerce (e viceversa)

magento-vs-woocommerce

Va detto, a scanso di equivoci, che questo non è un confronto tra le due piattaforme (anche se sarebbe interessante).

Di recente incrocio Magento sempre più spesso, lungo la mia strada, di qui molte delle considerazioni che seguono, a vario titolo.

Parliamo sempre di chi si cimenta in proprio nella realizzazione di un e-commerce di tipo self-hosted, pubblicato cioè con mezzi propri presso il proprio hosting, e di due tra gli strumenti che possono servire a questo scopo: Magento e WooCommerce.

Magento è notoriamente più potente di WooCommerce, ciò nonostante WooCommerce è di gran lunga il più diffuso e utilizzato.

I motivi sono facili da immaginare: facilità di installazione, configurazione ed utilizzo, e non ultimo l’appoggiarsi sulla piattaforma WordPress, che di suo mette a proprio agio anche gli utilizzatori meno esperti.

Più o meno chiunque, con conoscenze minime, può cimentarsi con WordPress e WooCommerce, e riuscire a creare uno store più o meno semplice, bene o male funzionante.

(poi magari incappa in problemi o esigenze che richiedono il supporto di un professionista, ma intanto ha raggiunto il suo scopo)

Con Magento è tutta un’altra storia. Continua a Leggere →

Assistenze WordPress complicate

Assistenza WordPress, i danni peggiori li fanno gli stessi clienti.

Il peggior nemico di un’installazione WordPress, spesso, è proprio il suo proprietario.

WordPress è uno strumento meraviglioso, è intuitivo e tecnicamente è molto facile. Punti di forza del nostro CMS preferito, anche se forse è proprio questa facilità che spinge molti utilizzatori a fare delle cappellate a volte indicibili.

Quasi sempre è l’approccio, completamente sbagliato.

“Voglio un sito, installo WordPress perché ce l’hanno tutti, e comincio a smanettare più o meno a caso tra temi e plugin, finché non trovo qualcosa che mi piaccia.”

Il guaio è che questo approccio brancaleonesco, sprezzante (o ignorante) dei pericoli, non è solo del giovine smanettone che vuole aprire il suo blog. Continua a Leggere →

Il carrello del vicino è sempre più verde

Ascoltare i clienti per migliorare le vendite di un e-commerce

Buona parte del mio lavoro riguarda WooCommerce, e nella maggior parte dei casi consiste nell’aiutare commercianti, artigiani e piccole aziende, a risolvere problemi con i loro e-commerce.

Quasi sempre si tratta di problemi di natura tecnica.

Spesso si tratta di e-commerce realizzati in proprio, con poca esperienza di WordPress e WooCommerce.

Inesperienza che viene subito a galla, per gli errori grossolani che riscontro. Fin qui nulla di strano, sono quasi sempre cose che si risolvono facilmente.

Qualche volta però ho come la sensazione che ci sia qualcosa di profondamente sbagliato in uno store, che non riguarda necessariamente aspetti di configurazione o malfunzionamenti. Continua a Leggere →

Aziende, clienti e feeling.

rapporto con il cliente

Se mi fosse concesso di poter scegliere il cliente ideale, tra grandi aziende e piccole imprese, preferirei senza alcun dubbio queste ultime.

Una sola grande azienda ti può dare lo stesso fatturato di cinque piccole o medie aziende e anche di più, ma io mi sento più tranquillo con queste ultime.

Non è solo questione di numeri.

Ci sono meno intermediari, meno direttori, responsabili ed arrivisti vari che vogliono mettere il becco solo per mettersi in mostra. C’è un dialogo più diretto, meno giri di parole e ancor meno muri di gomma.

Questione di feeling. Continua a Leggere →

Tempo di preventivi, e di scrocconi

Preventivi, studi di fattibilità e scrocconi

Diciamocelo, fare un preventivo in questo lavoro è una gran scocciatura.

Però fa parte del lavoro, e devi cercare di farlo bene, più preciso e articolato possibile, è una questione di professionalità. Anche se sai che il lavoro potrebbe non andare in porto.

Ci si perde un sacco di tempo, tantissime ore, in analisi e documentazione. Spesso i preventivi diventano veri e propri piccoli studi di fattibilità.

Bisogna farlo bene, anche per non sottovalutare l’impegno che ogni lavoro può richiedere, per non andarci a rimettere.

Ogni progetto poi è diverso.

C’è sempre qualcosa di nuovo da affrontare, qualcosa di nuovo da imparare, e questo è l’unico lato interessante.

Probabilmente il tempo dedicato ai preventivi dovrebbe essere retribuito, ma nessuno prende in seria considerazione questa ipotesi.

Poi ci sono gli scrocconi dei preventivi. Continua a Leggere →

Ciao, come posso aiutarti?
Powered by