Grazie per il commento!

ATTENZIONE: questo articolo è più vecchio di un anno, e potrebbe non essere più attuale, sei pregato di tenerne conto.

Pagina ringraziamento per commenti WordPress

I commenti sono preziosi per un blog, e gli utenti che lasciano un commento vanno in qualche modo ringraziati, se non addirittura premiati.

Il miglior ringraziamento, secondo me, rimane sempre dare la massima attenzione verso chi lascia un commento, rispondergli, specialmente se il commento è una richiesta di aiuto o di consigli, innescare un dialogo.

Di sicuro il coinvolgimento è molto appagante.

In talune situazioni, anche una bella pagina di ringraziamento può essere efficace, e può essere utile per coinvolgere il lettore in altre iniziative, come iscriversi alla newsletter o altro, per raggiungere una maggior fidelizzazione.

Ci sono diversi plugin per WordPress che lo fanno, ma perché scomodare un plugin quando la stessa cosa la si può realizzare con un semplice snippet?

Vediamo come fare.

Per prima cosa, ovviamente, bisogna predisporre una nuova pagina, a piacere, che diventerà la pagina di destinazione di chiunque lasci un commento.

Potrebbe avere un indirizzo del genere: http://www.miosito.it/grazie-per-il-commento/

Poi bisogna aprire il file delle funzioni del tema, il solito functions.php, ed aggiungere queste poche righe di codice:

add_filter( 'comment_post_redirect', 'redirect_dopo_commento' );

function redirect_dopo_commento( $location ) {

return '/grazie-per-il-commento/';

}

L’unica accortezza è di inserire, nell’ultima riga, la parte finale della URL della pagina di cortesia, senza il nome di dominio, come nell’esempio “/grazie-per-il-commento/”.

Questo è uno script molto semplice, funziona, e può essere la base di partenza per cose più evolute.

Considerazioni finali sulla pagina di cortesia per i commenti.

Io ritengo che la pagina di ringraziamento per i commenti può rivelarsi un ottimo strumento, soprattutto nei siti e blog aziendali. Sia per ringraziare i lettori che ripagano il tuo modello di comunicazione, sia per offrire degli elementi in più per maggiori possibilità di fidelizzazione.

Non bisogna però abusarne, specialmente nei siti/blog dove il numero dei commentatori è elevato, dove alla lunga il continuo reindirizzamento può risultare fastidioso, specie ai commentatori abituali.

Da usare quindi con intelligenza, magari saltuariamente, in accoppiamento a qualche messaggio importante.

Che ne pensi?
Domande? Suggerimenti?
Lascia un commento…

Condividi se ti è piaciuto!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Maggori informazioni:

Roberto Rota

Roberto Rota

Libero professionista, un "artigiano del web", lavoro nella comunicazione in rete da quando esiste Internet. Mi occupo principalmente di assistenza su WordPress e assistenza e consulenza WooCommerce, seguo la realizzazione di progetti web, in particolare siti di e-commerce, visibilità e comunicazione in rete. Il mio curriculum è su Linkedin, e mi puoi trovare anche su Instagram, FaceBook e Twitter.

CONTRIBUISCI A QUESTO SITO
Se il mio lavoro ti è stato di aiuto,
e vuoi che io continui a publbicare,
contribuisci allo sviluppo di questo sito
con una donazione su PayPal.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cerca nel sito:

Assistenza specializzata WordPress e WooCommerce

Altri articoli

Mandami un messaggio

Ciao, come posso aiutarti?