Si può fare (e-commerce)

ATTENZIONE: questo articolo è stato scritto oltre un anno fa, ed i contenuti potrebbero non essere più validi o compatibili. Sei pregato di tenerne conto, e se hai informazioni in merito di segnalarmele, grazie.

Se hai una piccola attività, artigianale o commerciale che sia, e ti dicono a priori che la vendita su Internet è prerogativa solo delle grandi attività commerciali, non gli credere.
Se te lo ha detto un tuo consulente, cambia consulente.
Chiediti solo se i tuoi prodotti sono vendibili sul web, o informati in tal senso, ma da gente che ne sappia per davvero.

Se ti dicono che aprire un’attività di e-commerce su Internet non è difficile, anche per le piccole aziende, credigli pure. Ma se ti dicono che è così facile che “praticamente non richiede interventi, funziona da sola” no, non gli credere. Stanno cercando di venderti fumo, alla fine avresti una presenza su Internet che potrebbe diventare controproducente per la tua attività.

il gatto e la volpe

In medio stat virtus.

Se sei dell’avviso che i tuoi prodotti siano acquistabili sul web,che un e-commerce potrebbe essere un buon mercato o canale di vendita, anche se hai solo 5 prodotti a listino, si può fare.

L’investimento è sostenibile, non è di quelli che spaventano, esistono gli strumenti per realizzare un sito di e-commerce con pagamento con carta di credito agevolmente e in sicurezza, però ci devi credere, e ti ci devi dedicare perché l’occhio del padrone ingrassa il cavallo, esattamente come ti dedichi per le tue altre vetrine o canali commerciali.

Tags:

Nessun commento ancora.

Dubbi o suggerimenti? Lascia un commento!

I love Instagram