Sigarette elettroniche, che fregatura

ATTENZIONE: questo articolo è stato scritto oltre un anno fa, ed i contenuti potrebbero non essere più validi o compatibili. Sei pregato di tenerne conto, e se hai informazioni in merito di segnalarmele, grazie.

Sigaretta elettronica fregatura

Tanto per capirci, io sono uno di quei rompiballe che, se il pranzo o la cena va troppo per le lunghe, esce a fumare una sigaretta. Quando vado a casa di amici, sapendo di doverci stare più di venti minuti, prima li saluto, poi chiedo dove sia il balcone per i fumatori.

Io non voglio smettere di fumare, punto.

Non mi nascondo dietro ai “vorrei ma non riesco”, giusto per darmi un tono che non c’è. Mi piace, non voglio.

Chi mi sopporta tutti i giorni ormai l’ha capito, o forse si è rassegnata, ma ha voluto regalarmi comunque una di quelle sigarette elettroniche, senza nicotina.

Dovrebbe, in teoria, compensare la parte meccanica del fumare, il gesto di portarsi la sigaretta alla bocca e aspirare.

In pratica si aspira del vapore aromatizzato, un led si accende ad ogni boccata simulando la brace, e i più estrosi possono fare pure i cerchietti di fumo, ma è come fumarsi una caramella.

Quelle che simulano il tabacco anche nel gusto ancora ancora, ma quelle ai vari aromi come liquirizia, menta, limone e compagnia bella sono proprio come una caramella, come quelle che ogni tanto si scartano per cercare di resistere alla voglia di accenderti una sigaretta.

Finisce che non vedi l’ora di sputare la caramella, per andare sul balcone a fumare.

Nel mio palazzo siamo in diversi “fumatori da balcone”, sembra quasi che ci diamo appuntamento.

In ogni cavo dicevo che la sigaretta elettronica è una fregatura: dopo che stai li a tirar di vapore, con tutti quegli aromi dolciastri caramellosi, a me viene una voglia gigantesca di andarmi a fumare una sigaretta di quelle buone.

E vai di cartina, filtrino, tabacco…

E poi, la sigaretta elettronica non te la fanno usare quasi da nessuna parte. Ho provato ad usarla in qualche bar o locale pubblico, prima la scambiano per una sigaretta vera, qualcuno si fa addirittura venire i colpi di tosse, poi ti guardano malissimo anche se gli dici che non è una sigaretta.

Tags: , , ,

Una Risposta a “Sigarette elettroniche, che fregatura”

  1. pippo 14 Ago 2013 at 22:27 #

    Sei un tossico…ammazzati pure la salute!!!

Dubbi o suggerimenti? Lascia un commento!

I love Instagram