Ritorno alle origini

ATTENZIONE: questo articolo è stato scritto oltre un anno fa, ed i contenuti potrebbero non essere più validi o compatibili. Sei pregato di tenerne conto, e se hai informazioni in merito di segnalarmele, grazie.

Da qualche giorno mi frulla per la testa un’idea bizzarra.

Oramai giro con l’iPad sempre appresso, sempre o quasi collegato alla rete, ed ho uno smarphone Android come telefonino che uso solamente per chiamare, mandare rari sms e come sveglia. Foto ne faccio davvero poche con il telefonino, e le funzioni di riproduttore musicale non le utilizzo quasi mai, e se proprio volessi ho una collezione di iPod da fare invidia.

E allora perché non tornare ad un telefonino “vecchia maniera” che faccia solo quelle due o tre cose che mi servono, telefonare, SMS e sveglia? L’unica cosa che mi servirebbe in più è il Bluetooth, per l’auricolare in macchina.

Ce ne sono parecchi in commercio, di ottima qualità, ed avrei dei vantaggi non indifferenti:

  • qualità della ricezione migliore
  • durata della batteria che ti scordi di doverlo caricare
  • costo irrisorio

Quasi quasi…

Tags: , ,

5 Risposte a “Ritorno alle origini”

  1. Paolo Portaluri 15 Dic 2011 at 15:20 #

    Io sono dell’idea che se non si vogliono investire soldi per un iPhone (o uno smartphone di fascia simile), è meglio spendere 20 € per un Nokia col display a bianco e nero.
    Tra le tue richieste forse però ne trascuri una (che per me non è irrilevante): la possibilità di sincronizzare la rubrica (e magari, ma meno importante, i calendari) con il mac.
    Considerando la morte di iSync, bisognerà ricorrere ad un po’ di trucchetti e scendere a qualche compromesso per ottenere qualche risultato.

    • robrota 15 Dic 2011 at 15:32 #

      mmmm sì, mi ero scordato della rubrica che potrebbe avere il suo perchè…

      magari con le varie utilities di terze parti che ci sono in giro si risolve anche questo.

      rob

  2. frapox 15 Dic 2011 at 18:50 #

    Sai che non è mica una brutta idea? Il problema è che poi tra tablet, telefono e iPod ti ritrovi ad andare in giro con tre o più dispositivi anziché uno. Ma se il gioco vale la candela…

    • robrota 18 Dic 2011 at 11:08 #

      iPod ne ho tanti non ne uso nessuno, per me non cambierebbe nulla sempre iPad e telefono da portare in giro…

  3. ZioDagno 20 Dic 2011 at 06:57 #

    Da qualche settimana, dovendo acquistare un cellulare per l’ufficio che avesse le stesse caratteristiche che elencavi tu, sono andato a fare un giretto esplorativo in un negozio di telefonia, per poi uscirne poco dopo con un Nokia, pagato una cifra irrisoria (poco meno di 50 euro), che fa solo e soltanto il cellulare…. Unici 2 fronzoli se si vogliono chiamare cosi, sono un led integrato sul lato corto anteriore che funge da “torcia” e la possibilità, con l’auricolare collegato via filo (in dotazione) di ascoltare la radio

    Tempi di ricarica? Considerato che torcia e radio non li utilizo praticamente mai, e di telefonate ne faccio 5/6 al giorno che non superano i 2 minuti…. Lo ricarico dopo oltre una settimana

Dubbi o suggerimenti? Lascia un commento!

I love Instagram