Un nuovo server mail, primi passi per una buona reputazione

ATTENZIONE: questo articolo è stato scritto oltre un anno fa, ed i contenuti potrebbero non essere più validi o compatibili. Sei pregato di tenerne conto, e se hai informazioni in merito di segnalarmele, grazie.

server mail

Promemoria: quando si allestisce un server mail e lo si mette in produzione, occorre verificare alcune condizioni, quelle che in linea di massima gli permetteranno di svolgere il suo dovere, ricevere e spedire mail, senza troppi intoppi.

È il primo passo per la costruzione di una buona reputazione del nostro mail server, e di conseguenza del nostro dominio.

La reputazione di un server mail è come la reputazione per gli umani, non è una cosa che si acquisisce come diritto di nascita, ma che va costruita pezzo per pezzo, e quel che è peggio, basta un attimo, una distrazione, per comprometterla.

Vediamo quindi quali sono le prime cose di cui preoccuparsi, prima e durante l’installazione e la messa in produzione di un server mail.

Prime regole per la qualità di un nuovo Server Mail
post office

  1. Verifica dell’IP da assegnare al server
  2. Risoluzione DNS Inversa corretta dell’indirizzo IP
  3. Dialoghi HELO del server con il corretto nome host FQDN
  4. Verifica Open Relay, che il server mail non sia un relay aperto
  5. Definire o aggiornare record SPF nei DNS del dominio
  6. Se possibile, utilizzare il protocollo DomainKeys
  7. Definire correttamente i tempi di reinvio SMTP, affinché siano compatibili con i server che utilizzano le greylist

Durante le prime ore di attività del server, è fondamentale effettuare molte prove di invio e di consegna, e di monitorare i log del mail server e gli header delle mail ricevute e consegnate per riscontrare eventuali anomalie, o anche solo particolari migliorabili della configurazione.

Fin qui ci siamo preoccupati solamente dello startup del server, ora occorre lavorare di fino, e di questo ci occuperemo in futuro, nei prossimi articoli sul tema.

Magari mi sta sfuggendo qualcosa, nel caso aggiornerò questo articolo in futuro, ma se avete osservazioni e consigli sull’argomento siete i benvenuti…

Tags: , , , , , ,

Nessun commento ancora.

Dubbi o suggerimenti? Lascia un commento!

I love Instagram