Serve aiuto con WordPress? Contattami al 345-5394278

Assistenza WordPress

Assistenza WordPress ProfessionaleInstallazione in sicurezza, verifica malfunzionamenti e compatibilità, ottimizzazione prestazioni, trasferimento di hosting.

Assistenza WooCommerce

Assistenza store WooCommerceInstallazione, configurazione ed ottimizzazione e-commerce con WordPress, assistenza e personalizzazione.

Piani di Manutenzione

Manutenzione WordPressIl tuo sito WordPress sempre aggiornato, verifiche regolari per vulnerabilità e funzionamento, gestione del backup.

Il tag more di WordPress ed i contenuti duplicati

contenuti duplicatiPer chi è molto attento all’ottimizzazione del proprio blog con WordPress, specialmente per quello che riguarda i motori di ricerca e la relativa indicizzazione, pare che il tag <!– more –>, quello che serve a “spezzare” un articolo per rimandare la lettura dello stesso alla pagina completa, è uno spietato e controproducente colpevole di contenuti duplicati.
Non ho avuto modo di fare delle verifiche, ma a quanto si legge nei migliori blog del settore pare proprio che sia così.

Il rimedio è comunque semplice, basta modificare un file PHP di WordPress, l’unica controindicazione è che cliccando sul “read more” il link non punterà più all’ancora di dove si era interrotta la lettura, ma all’inizio dell’articolo.

Un piccolo scotto da pagare, ma se davvero c’è il pericolo di contributi duplicati, il terrore di ogni blogger e SEO, potrebbe valerne la pena, o almeno io lo credo.
Ma vediamo di che modifica si tratta. Continua a Leggere →

Microsoft e Yahoo, questo matrimonio s’ha da fare…

Accordo Microsoft YahooCi sono parecchi interessi in ballo,  e sembra interessante la prospettiva che si profila all’orizzonte grazie a questo accordo tra Microsoft e Yahoo!, accordo che pone le basi per una operazione, almeno sulla carta e speriamo anche nei fatti, di grande respiro.
A farne i danni, se così si può dire e nel caso fosse possibile, è il gigante Google che vede minato il suo predominio sulla ricerca e sul business dell’advertising online annesso.

Motori di ricerca e Advertising online

Per andare nei dettagli bisognerebbe essere esperti di mercato e io me ne guardo bene dal spacciarmi per tale, ma da quel che leggo e che mi pare di capire gli accordi sono che il motore di riferimento diventerà Bing, ovviamente verrebbe da dire, e Yahoo! diventerà la parte commerciale dell’advertising online per entrambe le aziende, creando di fatto una alternativa a quello che ad oggi sembra essere il monopolio, almeno come forza, formato da AdSense e AdWords di Google.
Continua a Leggere →

Quel gran casino della PEC (Posta elettronica Certificata)

Ho trovato molto interessante questo movie realizzato da Guido Scorza, avvocato, giornalista e docente molto dentro nelle cose di Internet, specialmente da un punto divista politico e giuridico.
Si parla di quella cosa strana e misteriosa, un brutto affare tutto (tipicamente) italiano, che prende il nome di Posta Elettronica Certificata.

Per me, che ci campo di Internet, è ancora un “mistero buffo”, parafrasando Dario Fo, che ancora non riesco a capire se devo davvero prendere in considerazione, complicazioni politiche a parte.

Dura poco (il movie), da vedere e far vedere agli amici tutto d’un fiato.

Fonte: Guido Scorza

VMware Tools su Linux, attivi o no?

Nella mia beata ignoranza, ho imparato che quando aggiorno dei sistemi su macchine virtuali Linux (varie distribuzioni) gestite con [W:VMware], alla fine devo verificare che i WMware tools siano attivi.

Il comando è semplice, ovviamente da terminale:

/etc/init.d/vmware-tools status

E se i VMwareTools sono correttamente attivi la risposta deve essere questa:

vmware-guestd is running

Altrimenti occorre reinstallarli…

Inviare una mail da Terminale

mail-sentPuò essere molto utile, in script ad avvio automatico ad esempio per valutare il buon operato dello script stesso, far sì che una mail venga inviata al termine dell’esecuzione dello script oppure, per non riempirsi la mailbox di messaggi automatici, solo in caso di errori.

Oggi mi sono trovato con questo problema su una distribuzione Suse Linux Enterprise Server 10.2, SLES per i più intimi, ed ho risolto egregiamente grazie all’utilizzo di [W:Mutt], che non è un semplice comando da shell anche se è possibile utilizzarlo come tale, ma un vero client di posta elettronica testuale a tutti gli effetti, e pure molto potente.

Io ho trovato Mutt preinstallato sulla SLES, ma ho visto che non è difficile installarlo anche su altre distribuzioni, sia dalle repository ufficiali che dai sorgenti. È possibile installarlo anche su Mac OS X, ma non l’ho ancora provato.

Comunque, dando per buono che Mutt sia installato e funzionante, le modalità per inviare una mail da riga di comando sono alla portata di tutti.
Continua a Leggere →

I love Instagram