Il Miele dell’Est

ATTENZIONE: questo articolo è stato scritto oltre un anno fa, ed i contenuti potrebbero non essere più validi o compatibili. Sei pregato di tenerne conto, e se hai informazioni in merito di segnalarmele, grazie.

Miele artigianale proveniente dal mercato di Truskavets, Ucraina

Dopo un mese passato in un paese con abitudini, odori e sapori molto lontani dai nostri, è inevitabile cominciare a sentire la mancanza di qualcosa.

Stamattina ho addolcito il caffè con il miele, una piacevole abitudine che ho iniziato in questo mese in Ucraina.

Ovviamente ho usato il miele che ho portato dall’Ucraina, comprato al mercato di Truskavets, e fatto rigorosamente (così mi hanno detto almeno…) in modo artigianale. Dove stavo, avevo a disposizione parecchie varietà di miele, qui ho potuto portarne solo due o tre, ed in quantità limitata.

È un miele denso, torbido, non così raffinato come il miele più o meno industriale a cui siamo abituati, dal sapore deciso.

Questa sarà sicuramente una delle cose che mi mancheranno di più.

Va detto che comprare prodotti alimentari artigianali dal primo che capita in Ucraina (come in tanti mercati qui da noi del resto) può riservare spiacevoli sorprese, e la cattiva qualità potrebbe essere solo il  male minore. Meglio se si conosce il venditore, che nel mio caso era amico dei miei ospiti ucraini.

Tags: , ,

4 Risposte a “Il Miele dell’Est”

  1. Puce72 8 Ott 2012 at 13:37 #

    In realtà, da quel che so io, molto del miele venduto qui da noi arriva comunque da quelle parti… e anche da noi (quantomeno dalle mie parti) ci sono “allevatori di api” che su richiesta ti vendono direttamente il loro miele.
    Cmq sono anni che il caffè lo bevo amaro 😉

    ciao

    • robrota 9 Ott 2012 at 16:43 #

      Ma si, anche il miele, come il vino, viene allungato con produzioni più economiche spesso estere, di cui si sa poco o nulla. Ma è tutta un’altra cosa rispetto al miele “quello buono”…

      Io ho ridotto la dose con gli anni, prima era una tazzina di zucchero con del caffè, ora mi accontento di mezza bustina, o meglio ancora con il miele quando c’è

      😉

  2. paola 21 Nov 2017 at 23:27 #

    Ci rifilano il miele radioattivo! Ma vi rendete conto???

Trackbacks/Pingbacks

  1. Il miele in Ucraina | Viaggio in Ucraina - 6 Ott 2012

    […] tutto: Miele dell’Ucraina | Roberto Rota. Condividi questo: Pin […]

Dubbi o suggerimenti? Lascia un commento!

I love Instagram