Donne e WordPress

ATTENZIONE: questo articolo è stato scritto oltre un anno fa, ed i contenuti potrebbero non essere più validi o compatibili. Sei pregato di tenerne conto, e se hai informazioni in merito di segnalarmele, grazie.

Dove sono le donne che hanno a che fare con WordPress? Se lo chiede, ed a ragione, Raelene Wilson su WMPU.org.
Eppure di donne che hanno a che fare con il nostro CMS preferito sicuramente ce ne sono, personalmente ne conosco pure qualcuna, e pure brave.

Ma se si frequentano le varie community on line dedicate a WordPress, in effetti la presenza femminile scarseggia. Non credo ci sia una rapporto, e soprattutto che rispetti la realtà, specie in ambito professionale. Nei WordCamp sparsi sul territorio poi, almeno sul palco, non ne parliamo.

L’immaginario vuole questi ambienti, fatti di sviluppatori e web designer, una prerogativa di giovani nerd brufolosi, rigososamente occhialuti e maschietti, ma noi sappiamo che la realtà è molto diversa.

Lo è ancor più in ambito professionale, dove il gentil sesso, alle prese con WordPress, è capace di esprimere sensibilità e creatività che noi maschietti possiamo solo scopiazzare.

Forse bisognerebbe chiederlo direttamente a loro, alle dirette interessate, come mai ci sono così poche rappresentanti a discutere di CMS, sarebbe interessante conoscere la loro versione e visione.

Disinteresse loro o colpa nostra?

Nessun commento ancora.

Dubbi o suggerimenti? Lascia un commento!

I love Instagram